Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Nuvoloso

11.67°C

Nuvoloso
Umidità: 78%
Vento: W a 7.46 K/H
Domenica
Temporali sparsi
8.89°C / 17.78°C
Lunedì
Pioggia
9.44°C / 19.44°C
Martedì
Parzialmente nuvoloso
11.11°C / 21.67°C

SAN MAURO PASCOLI – (6 Dicembre 2005) – Mercoledì 7 dicembre alle 21.00 nella Biblioteca di San Mauro (piazza Mazzini, 7) incontro sul tema “Tsunami, un anno dopo”. Saranno presenti Cristiana Natali dell’associazione Civico32 e Maria Grazia Montanari assessore alle Politiche sociali del Comune di San Mauro Pascoli. Come si ricorderà, il comune di San Mauro aveva attivato un numero di conto corrente, per raccogliere fondi, presso la Banca Popolare dell'Emilia Romagna, con la causale - emergenza ricostruzione Asia. A sua volta l’associazione VOLO.INSIEME onlus di San Mauro - volontari insieme per la pace - aveva reso disponibile il proprio conto presso la Banca di Credito Cooperativo Romagna Est, con la causale”emergenza maremoto – bambini Asia”, per progetti specifici a favore dei bambini del sud-est asiatico. Il ricavato complessivo di € 3.500 da San Mauro Pascoli è stato devoluto per un progetto proposto dall’associazione bolognese Civico32 che complessivamente ha raccolto € 20.000 per un intervento nello Sri Lanka. Cristiana Natali, ideatrice e animatrice del “Progetto Sri Lanka”, di ritorno dal Nord del paese, illustrerà la situazione attuale nelle zone abitate da popolazione di etnia Tamil e relazionerà sulla ricostruzione del centro di accoglienza per bambini di Mullaittivu al quale sono state destinate le donazioni raccolte. Probabilmente Cristiana in dicembre si recherà di nuovo in Sri Lanka e saranno i benvenuti quanti medici (magari pediatri) o infermieri riusciranno ad andare con lei o raggiungerla, anche per brevi periodi. Verranno alloggiati in una guest house e lavoreranno nell’ospedale locale. Per quel periodo verrà probabilmente organizzata una raccolta di farmaci e/o materiale sanitario. Sarà pubblicato anche un piccolo calendario con le foto scattate durante l'estate e il ricavato delle vendite andrà direttamente all'orfanotrofio.

Pin It