Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Soleggiato

8.33°C

Soleggiato
Umidità: 39%
Vento: NW a 8.7 K/H
Mercoledì
Parzialmente nuvoloso
-2.78°C / 6.11°C
Giovedì
Parzialmente nuvoloso
-2.22°C / 7.78°C
Venerdì
Molto nuvoloso
1.67°C / 7.78°C

laboratorio_teatro_impronteSAN MAURO PASCOLI - Il teatro come scuola di vita. Un'esperienza unica, che va al di là del solo aspetto spettacolare, e sa farsi condivisione di percorsi e storie. Ritorna per il terzo anno consecutivo l'iniziativa "Teatro per crescere insieme", il progetto che mette insieme ragazzi portatori di handicap e normodotati. A promuoverla sono l'assessore alle politiche sociali del Comune di San Mauro, Maria Grazia Montanari, insieme alle associazioni "Impronte di Teatro" e alla Papa Giovanni XXIII. Insieme per un progetto culturale e nel contempo sociale. Il progetto attualmente coinvolge una quarantina di giovani, di cui 20 portatori di handicap, che si riuniscono una volta alla settimana alla Torre per fare esperienza comune. Vista l'alta adesione, per non lasciare a casa nessuno, i coordinatori hanno deciso di realizzare un doppio gruppo di "lavoro" (20 persone per volta) in modo da rendere più fluido il tutto. Il percorso di entrambi i gruppi confluirà in un comune spettacolo in programma il 30 maggio prossimo alla Torre. A tenere le fila di questo progetto sono tre coordinatori che seguono passo passo l'iniziativa: Marco Brambini, Emanuela Frisoni, Antonietta Garbuglia, affiancati da un nutrito numero di volontari.

"Questa nostra esperienza ha avuto una risonanza al di fuori del nostro paese, interessando un esperto di questo tipo di attività, di livello nazionale - afferma l'Assessore Maria Grazia Montanari - Esiste pertanto la possibilità di ampliare quanto già stiamo facendo a San Mauro e di costruire accanto al nostro teatro-laboratorio un'ulteriore esperienza di grande rilevanza".

"Tante volte si sente affermare che il teatro è un'occasione per gli handicappati, in realtà spesso è vero il contrario: sono i disabili che sono un'opportunità per il teatro - affermano le coordinatrici Emanuela Frisoni e Antonietta Garbuglia - Ed è da questo presupposto che parte questa esperienza:  valorizzare la capacità di mettersi in gioco, mettendo insieme percorsi artistici diversi. In altre parole, utilizzare il teatro come occasione di incontro e integrazione con persone con differenti abilità".

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Stanno lavorando per noi

Pubblicato il 14.01.2021 - Categoria: Vignette

Stanno lavorando per noi

Pubblicato il 14.01.2021 - Categoria: Vignette

ULTIMI COMMENTI