Logo new 02

Ballo_RussiaÈ stato inaugurato al parco Campana di San Mauro Mare il festival d'arte contemporanea Vivat, Italia-Russia 2011, che ha visto esibirsi in balli e canti popolari circa 200 artisti provenienti da varie regioni della Russia. Il festival, organizzato dal Comitato “Vita delle Città” che organizza manifestazioni dell'arte russa all'estero, punta a presentare al meglio la cultura russa in tutta la sua diversità. Durante la serata, infatti,  di fronte alla giuria, composta tra gli altri dal Sindaco Miro Gori e dal presidente di Marefuturo Franco Pantani, si sono esibiti gruppi folkloristici provenienti non solo da Mosca, ma anche da Volgograd, dalla Jakutia, dalla regione di Tula, dal Tatarstan e dalla regione di Krasnodar.

Vivat, Italia-Russia vanta una collaborazione oramai pluriennale con la regione Emilia-Romagna, ma quella del 2011 è un'edizione speciale poiché si svolge nell'Anno della cultura  e della lingua italiana in Russia. “La cultura e in particolare la letteratura italiana sono sempre più presenti in Russia”, ha dichiarato il coordinatore del festival Denis Skvorzov, che ha inoltre precisato che  la scelta di esibirsi a San Mauro è stata proprio dettata “dal desiderio di poter visitare e scoprire i luoghi natii di Giovanni Pascoli, poeta che attualmente sta destando grande interesse in Russia”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna