Logo new 02

 

SAN MAURO PASCOLI (18 Febbraio 2005) - Settecento metri di spiaggia, una piccola bretella di sabbia rispetto ai colossi che la circondano. E' per questo che il Comune di San Mauro Pascoli, che sbocca in Adriatico con la sua frazione San Mauro Mare, ha deciso di distinguersi e per la prossima estate ha promosso un progetto pilota per colazioni e merende biologiche in spiaggia. ''Abbiamo raggiunto un accordo - spiega il sindaco Gianfranco Miro Gori - con l'associazione biologica Prober e le aziende agrituristiche Faggioli per offrire in spiaggia i loro prodotti. L'obiettivo è connotare la nostra offerta turistica nella direzione di una migliore qualità della vita e qualificare in questo senso la nostra spiaggia, con bagni in legno, il recupero delle acque e, ora, l'iniziativa del biologico. E' un'attività elaborata con la cooperativa di bagnini 'Grandi spiagge', ma che coinvolgerà poi tutti i bagni del territorio''. L'offerta di prodotti biologici è solo un primo passo. Ne è convinto Antera Giorgetti, il presidente di 'Grandi spiagge'. ''La spiaggia - dice - non significa solo lettini, ombrelloni e mare. Il turista cerca qualcosa di più e noi abbiamo intenzione di offrire come valore aggiunto la nostra identità, la nostra storia. Perciò porteremo in spiaggia i prodotti tipici e nello stesso tempo organizzeremo escursioni serali nell'entroterra per far scoprire la ricchezza della nostra cultura''.(ANSA). (tratto dall’Agenzia ANSA del 16.02.2005 dal titolo “Colazioni e merende bio in spiaggia a San Mauro Mare”) 

 

 

 

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna