Logo new 02

del_piero_-_stacchiniSAN MAURO PASCOLI - Gino Stacchini terribile ala sinistra della Juventus per dodici stagioni (dal 1954 al 1967) e della nazionale ha donato ad Alessandro del Piero il suo libro di poesie fresco di stampa, “Lo scatto dell’ala” (Edizioni Damiano). La consegna è avvenuta nei giorni scorsi presso l’Hotel Casali di Cesena, e oltre ai due campioni ha visto la presenza del sindaco di San Mauro Gianfranco Miro Gori che ha scritto la prefazione del libro, e della poetessa Caterina Tisselli che ha consegnato al fuoriclasse juventino una poesia a lui dedicata.

Si è trattato di un incontro tra due campioni che hanno scritto la storia del calcio – sommando i loro trofei hanno vinto ben 9 scudetti - le cui vite si sono incrociate a Padova quando Stacchini, insieme a Sandreani, ha allenato il giovanissimo Del Piero. Legame che tra i due non si è mai spezzato e nei giorni scorsi a Cesena si è nuovamente incrociato. Motivo: il libro di poesie Stacchini, da tempo dedito ai versi dialettali, parole che ha deciso di raccogliere nel volume “Lo scatto dell’ala”. Accompagnato da una serie di foto, il libro mette in versi giocatori juventini che hanno accompagnato la carriera calcistica di Stacchini: Omar Sivori, John Charles, Giampiero Boniperti, Bruno Mora, Luis Del Sol e tanti altri. A tutti loro è dedicata una poesia, rigorosamente in dialetto romagnolo. In occasione della consegna di domenica scorsa Stacchini ha anche realizzato una poesia dialettale in rigorosa rima dedicata proprio a Del Piero.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna