• Ultimo Aggiornamento: Martedì 29 Settembre 2020 - 15:19:16
Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Molto nuvoloso

19.44°C

Molto nuvoloso
Umidità: 60%
Vento: E a 3.11 K/H
Mercoledì
Parzialmente nuvoloso
10.56°C / 21.11°C
Giovedì
Parzialmente nuvoloso
11.67°C / 21.67°C
Venerdì
Molto nuvoloso
13.89°C / 22.78°C

ToromaniLa Sammaurese in fatto di gol non ha mezze misure: o segna il più anziano o la buttano dentro quelli con la barba alle prime lamette. Tradotto in nomi e cognomi. Il veterano è Liborio Zuppardo, 33 primavere all’anagrafe, 3 reti fatte, la metà del cielo dell’intera squadra. L’altra metà arriva da tre under: il classe 1999 Louati, e i 2000 Merciari e Toromani. Nessun altro ha apposto la firma in mezzo a quei 13 anni di distanza tra il bomber e il trio di giovanissimi. L’ultimo a sigillare e scrivere a suo modo un pezzo di storia stagionale (prima vittoria in campionato) è stato Kleidi Toromani (nella foto di Mauro Penzo). Una ventina di minuti in campo, quanto basta per colpire di testa la palla e gonfiare la rete.

Il mister mi aveva detto di mettermi al centro dell’attacco, posizione che in genere non è la mia, in genere sulla fascia – ha detto il giovane al Corriere Romagna – Nell’emergenza in cui eravamo, senza attaccanti di ruolo, mi sono messo a disposizione della squadra, ho seguito i suoi dettami, e quando mi è arrivato il cross di Paterni, mi sono trovato al posto giusto nel momento giusto. E così ho coronato un sogno”.

Lo scorso anno tante panchine senza la gioia di un gettone in campo, quest’anno le presenze sono già due, con un intero tempo giocato con il Cesena, quando la gara era già compromessa in termini di risultato. “Francamente a me interessa giocare, ho 18 anni e va bene tutto. Più spazio mi ritaglio in campo e meglio è, anche sul fronte dell’esperienza. Se poi arriva anche il gol, è il massimo, come è successo domenica”.

Toromani è uno dei tanti ragazzi “sfornati” del fertile settore giovanile della Sammaurese che ha visto due giocatori approdare a piazze importanti (Venturi al Carpi e Colley al Parma), e diversi baby promossi in prima squadra (Soumahin, Hysa, Muccioli). “I giovani se hanno pazienza e la volontà di fare sacrifici, possono fare grandi cose nella Sammaurese, habitat ideale per crescere – spiega il Presidente giallorosso Cristiano Protti – Sono il nostro fiore all’occhiello. Ai 2000 che quest’anno si stanno affacciando alla prima squadra, aggiungo diversi classe 2001 di grande prospettiva”.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna