Logo new 02

Lombardi Nicholas SammaureseDavanti all’imperversare di bande bassotti pronte a scardinare casseforti e spaccare vetrate, un consiglio difensivo si potrebbe prendere in via Monti a San Mauro Pascoli. Arrivati lì non troverete né un’azienda che si occupa di antifurti, né un partito populista che ha fatto della sicurezza il suo mantra. Davanti ci saranno quattro guardiani di un campo sportivo, il Macrelli, tra i più sicuri dell’intero campionato di serie D. Da sinistra a destra: Tartabini, Lombardi, Rosini, Pesaresi. Il quadrunvirato ha blindato la porta con solo 6 spifferi casalinghi su dodici gare, migliore protezione interna del girone. Un risultato ormai di casa da queste parti, visto che lo scorso anno la Sammaurese è stata la difesa meno battuta del campionato (25 passivi su 32 partite).

Da due anni siamo sempre gli stessi giocatori, a volte basta un cenno o uno sguardo per capire i movimenti del compagno – ha detto al Corriere Romagna  Nicholas Lombardi (nella foto), centrale della retroguardia – Un grazie va ai compagni degli altri reparti che ci aiutano nella fase di ripiego e al mister che lavora molto sull’impianto difensivo. Risultati simili non arrivano a caso ma grazie a un lavoro di squadra”.

Bomber per caso la stagione scorsa con l’exploit di 5 gol, quest’anno Lombardi è ancora a secco. “Diciamo che è stato più anomalo un numero così alto di reti da parte di un difensore. Quest’anno sono stato molto sfortunato, ho colpito una traversa, in altre occasioni la sorte non ha girato dalla mia. Al di là dei gol personali, che mi interessano poco, l’importante è fare risultato con il gioco e arrivare quanto prima alla salvezza. La classifica per ora ci sorride, ma il cammino è ancora lungo. Abbiamo ancora nella mente il periodo buio delle cinque sconfitte di fila, momento nel quale siamo riusciti a rialzarci”.

L’altro compagno Rosini due sole ammonizioni, Lombardi sei gialli e una espulsione: il buono e il cattivo? “Macchè, siamo tutti e due buoni, a volte anche troppo. Siamo due a cui piace curare anche la fase di impostazione, e anche su questo c’è intesa”.

Domani impegno casalingo per i ragazzi di Protti che affrontano alle 14.30 il quotato Montevarchi.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna