Logo new 02

Protti StefanoÈ stato un vero e proprio j’accuse quello del tecnico della Sammaurese Stefano Protti al termine della gara casalinga di domenica scorsa contro il Mezzolara. Nel mirino i tifosi di casa, rei, secondo il tecnico, di non avere applaudito a dovere la squadra giallorossa, capace di raggiungere il pareggio in extremis.

Così il tecnico alla stampa locale subito dopo la partita al Macrelli. “Ho visto un finale di partita che mi ha disturbato un po’. Quando gioca la Sammaurese si fa il tifo fino alla fine. In una partita come questa, giocata dando il massimo e con il pareggio raggiunto nel finale, non è possibile che siano i giocatori a chiedere l’applauso al termine della partita, davanti a un pubblico distratto. Questi ragazzi devono essere sostenuti dal primo all’ultimo minuto”.

Arrivato alla Sammaurese quando militava in Promozione, corta è la memoria dei tifosi, sempre secondo il mister. “Ricordo a qualcuno che quando sono arrivato a San Mauro giocavamo contro lo Scott Due Emme e Fontanelle, con rispetto per queste due squadre. Adesso siamo in serie D e meritiamo un sostegno degno di questa categoria”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna