Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Parzialmente nuvoloso

24.44°C

Parzialmente nuvoloso
Umidità: 58%
Vento: SW a 13.67 K/H
Sabato
Parzialmente nuvoloso
11.67°C / 19.44°C
Domenica
Molto nuvoloso
10°C / 17.78°C
Lunedì
Parzialmente nuvoloso
9.44°C / 18.89°C

Cinture nereAlex Bersani, 15 anni, di San Mauro Pascoli e Samuele Amadori, 14 anni, di Savignano, sono i primi due allievi del Budokan San Mauro a raggiungere l’ambito traguardo della cintura nera 1° Dan, mentre Valentina Nicoletti, già cintura nera, è stata promossa al grado di 2° Dan. Dopo due mesi di intensa preparazione Alex, Samuele e Valentina si sono presentati alla sessione di esami nazionale della Fikta (Federazione Italiana Karate Tradizionale) a Scandiano (RE) sabato 9 giugno 2012 davanti ad una commissione di tutto rispetto presieduta dal Maestro Shirai 10° Dan e dai Maestri Perlati, Contarelli e Fugazza 8° Dan, i maggiori esponenti di Karate in Italia.

I ragazzi del Budokan hanno eseguito un ottima prova d'esame nonostante il caldo e la stanchezza per lo stage appena concluso, e sono letteralmente esplosi di gioia alla comunicazione della promozione. I festeggiamenti sono poi proseguiti in palestra con la cerimonia di consegna delle cinture da parte degli istruttori Arcangeli e Silenzi e gli applausi di tutto il gruppo.
Il raggiungimento della cintura nera è una grande soddisfazione che arriva dopo un lungo percorso fatto di sudore e sacrifici, il grado di 1° Dan per un karateka non significa l'arrivo bensì la partenza verso un nuovo percorso fatto di maggiore responsabilità, impegno e consapevolezza.
“Siamo veramente orgogliosi di questi ragazzi e del lavoro svolto assieme - commentano gli istruttori del Budokan - e siamo felici di avere visto questi bambini arrivati da noi all'età di 8 anni diventare dei ragazzi maturi e capaci di tanti sacrifici per raggiungere il proprio obiettivo. Siamo convinti che questa esperienza li abbia aiutati a crescere anche nell'autostima e che gli abbia dato la consapevolezza di poter superare anche i momenti difficili della vita”.
Andrea Silenzi

Pin It