Logo new 02

Fiuzzi BudokanPer la prima volta la festa di fine anno del Budokan si è svolta sotto forma di gara interna di karate ricca di sorprese ed emozioni, il 1° Trofeo Budokan. Circa 90 atleti della scuola sammaurese si sono sfidati presso la palestra della scuola media di San Mauro in una gara di kata e kumite sotto lo sguardo di genitori e amici che hanno riempito le tribune. Nella prima prova sono stati 15 i giovanissimi provenienti dal corso gioco-karate e principianti a dare spettacolo, con una divertente simulazione di combattimento che aveva come scopo attaccare una pallina in velcro sul corpetto dell'avversario. Al termine della loro prova una maglietta regalo per tutti e tre splendidi mazzi di fiori che i piccoli hanno consegnato alle istruttrici Valentina, Noemi e Claudia.

Nella seconda prova si sono esibiti i giovani atleti da cintura gialla a verde nella prova di kata a punteggio con i primi posti nelle rispettive categorie di età e cintura di Matteo Berardi, Enea Fiorini, Filippo Bertineschi, Gioele Minisgallo, Vera Guida e Fabrizio Donini.
Nella terza parte di gara i più grandi, le cinture blu e marroni, si sono sfidati nella prova di kumite (combattimento) con Antonella Zillante vincitrice nella prova di kumite basilare, a seguire Manuel Silvani primo sul podio nella prova di combattimento semi-libero ed infine Stefano Fiuzzi, Samuele Amadori e Samuele Alessandris primo secondo e terzo in una esaltante gara di combattimento libero.
Una gara emozionante ma anche divertente grazie ad un presentatore d'eccezione, Gilberto Gattei, storico speaker radiofonico, che ha commentato e scherzato durante la gara con gli istruttori ed infine l'intervento del Sindaco Miro Gori che è stato ringraziato per il continuo sostegno e ha risposto con l'impegno e l'augurio di poter rivedere anche nei prossimi anni manifestazioni del genere a San Mauro.
Infine il momento più atteso dell'anno, l'elezione dell'atleta dell'anno, cioè colui che si è dimostrato più di tutti un atleta sincero, costante, forte di carattere e con grande autocontrollo così come insegnano le 5 regole del karate. E' stato Stefano Fiuzzi a ricevere l'ambito premio, cintura marrone, allievo dal 2006 e sempre presente ad allenamenti, stage e gare.
Stefano non è il migliore fra tutti gli altri atleti ma è semplicemente colui che meglio li rappresenta perché tutti hanno dimostrato di averne le qualità – hanno detto gli istruttori Arcangeli e Silenzi - Premiare l'atleta dell'anno è un po' come premiare ogni singolo atleta e ringraziare ogni singolo genitore per i risultati raggiunti in questo anno."

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna