Logo new 02

pallavoloSconfitta onorevole per la PALLAVOLO S. MAURO, ma sempre sconfitta è e la situazione si fa sempre più pericolosa, la zona retrocessione ora è solo a 2 punti e già si sente il fiato degli inseguitori che peraltro hanno un calendario favorevole così che diventa fondamentale la partita di sabato prossimo in casa contro il Riccione che ha solo un punto in più ma anche questa squadra con un calendario migliore da affrontare.

Tornando alla partita di sabato scorso a Cesenatico, il primo dato significativo è il numero delle assenze del sestetto base che è sceso in campo senza ben 5 titolari e gli avversari erano (e restano) secondi in classifica. Fare punti era dunque un’impresa titanica ed infatti l’impresa non c’è stata, qualche breve fiammata, giusto per alimentare la fiammella della speranza ed anche un set vinto, ma anche un senso di impotenza e di rassegnazione (25 – 15; 26 – 28; 25 – 17; 25 – 20) . Non che la squadra avversaria abbia compiuto mirabilie, tanto che osando qualcosa in più si poteva anche tentare il colpaccio, ma non è questo l’anno giusto, ora si vive alla giornata, restano però 4 giornate al termine del Campionato e affinché oltre alla delusione non subentri anche il danno, bisogna che la squadra ritrovi al più presto completezza, armonia e grinta per lottare con le unghie e con i denti e conquistare i punti necessari per restare in serie C. All’inizio del Campionato nessuno avrebbe immaginato questa situazione, ma tant’è, se ne deve prendere atto e affrontare le ultime partite con la giusta mentalità, nulla è ancora compromesso e con un buon finale si può ancora salvare la stagione, forza dunque e senza timori.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna