Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

SAN MAURO PASCOLI – (10 Luglio 2005) - Il secondo polo calcistico di San Mauro Pascoli, Atletico San Mauro, ha le idee ben chiare: vincere il prossimo campionato di Terza Categoria. Il club azzurroblu, sorto nel 1999 dalla triade sammaurese Mazzotti-Scardavi-Lucarelli, la scorsa stagione ha lottato fino all’ultima giornata per impadronirsi del torneo, ma senza successo. Quest’anno, per non ripetere la fumata nera del campionato da poco finito, la società sta lavorando seriamente per disputare un torneo da protagonista. Infatti, l’organigramma societario si è ampliato con l’innesto di due nuovi dirigenti: Thomas Maestri (Direttore Sportivo) e Stefano Manzi (Team Manager). Il tecnico Angelo Lasagni è confermato alla guida del gruppo e il primo regalo di mercato che gli ha fatto il vice presidente, Luca Lucarelli, è un nuovo portiere: Fabrizio Marconi. L’estremo difensore gode di ottima stima da parte di tutto lo staff tecnico e grazie al prestigioso passato calcistico – Sammaurese, Gambettola, Viserba, Santa Giustina – il numero uno porterà un notevole bagaglio di esperienza fra i pali. “Il prossimo anno vogliamo vincere”, ammette il vicario Lucarelli. Il vice del presidente Scardavi non nasconde la volontà di salire di categoria e continua dicendo: “la passata stagione ci siamo accorti di avere le potenzialità per fare il salto di graduatoria. Ci è mancata un pizzico di esperienza, ma il campionato venturo sarà un altro capitolo”. Parlando di mercato, oltre al colpaccio Marconi, il vice presidente non si vuole sbilanciare, ma con il sorriso di un bambino che ha già mangiato la caramella di nascosto, ammette: “Sta per arrivare un giocatore importante e molto forte. Ma non posso fare nomi (Athos Muratori ndr). Dico solo che è un centrocampista”. Il manager sammaurese, poi, lancia un messaggio chiaro al municipio di San Mauro Pascoli: “Siamo una società in crescita e molto organizzata. Quando siamo nati sei anni fa il nostro desiderio è stato da subito di fondare un settore giovanile. Ma per far si, che questo progetto si materializzi, dobbiamo contare in una struttura adeguata. Il comune sta preparando una nuova area atletica (zona Rio Salto ndr) e speriamo di riuscire ad avere in gestione il centro sportivo che ci nascerà sopra”. (di Giuseppe Gagliardi)

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna