Logo new 02

RUBICONE – (4 Settembre 2005) - «Mancano tre settimane all’inizio dei nuovi campionati dilettantistici che riguardano le squadre appartenenti alla “contrada-rubicone”. La Savignanese si prepara a disputare la sesta stagione consecutiva nel campionato di Eccellenza. Dopo l’ottima stagione passata, dove gli undici gialloneri hanno terminato la regular season in quarta posizione – assieme al Sanclemorciano – con 59 punti e a soli quattro punti dalla qualificazione ai play off, la nuova stagione agonistica si apre con un obbiettivo: continuare il ciclo positivo dello scorso campionato. Al comando del gruppo è arrivato un tecnico esperto e competente, Oscar Farneti, anche se sarebbe meglio dire, che il suo, non è un arrivo ma un ritorno. Infatti l’allenatore cesenate ha già allenato negli anni passati il club coordinato dall’avv. Marco Marconi. “Vogliamo confermare la stagione positiva dell’anno scorso – ammette il leader della Savignanese – e con la collaborazione di tutti, sono convinto che l’impresa non sarà ripida”. Il San Mauro Mare, dopo la faraonica campagna acquisti del calcio mercato estivo, ha un solo obbiettivo: vincere! La società capitanata dal presidente Pompili, vuole conquistare il campionato di Promozione e iniziare un progetto importante. Mister Farsoni ha disposizione un collettivo forte ed esperto: almeno sulla “carta”. Con l’arrivo dell’ex centrocampista della Savignanese, Abriani, il San Mauro Mare può effettivamente puntare al raggiungimento del massimo risultato. “Non voglio vincere il campionato, ma vincere più partite possibili” ha detto ironicamente il diesse biancoblu, Luciano Magalotti. Sulla parte opposta del Rubicone anche la Sammaurese torna finalmente nel campionato di Promozione – dopo sette anni di esilio in Prima Categoria – e già si respira aria di derby contro i cugini-rivali del San Mauro Mare. Il club giallorosso, cronologicamente la prima società di calcio per San Mauro Pascoli, dopo aver ampiamente meritato la vittoria finale dello scorso campionato, ha ripartito al tecnico Gianni Sarpieri quali saranno i compiti da onorare per il prossimo torneo: cercare di mantenere la graduatoria ed individuare giovani promesse nel settore giovanile. “Essendo una neo-promossa – confida l’allenatore – il nostro dovere sarà quello di lottare per la salvezza: questo non toglie che potremo anelare anche a traguardi più prestigiosi”. “Non ci nascondiamo dietro ad un neo finto: vogliamo vincere il campionato di Terza Categoria e costruire un settore giovanile”. Queste sono le frasi del vice presidente dell’Atletico San Mauro, Luca Lucarelli, in previsione della nuova avventura 2005/06. Il mister, Angelo Lasagni, è stato confermato alla guida del team e con gli innesti di Emanuele Muro (in prestito dalla Sammaurese) e l’esperto Denis Sarpieri (svincolato dal Gatteo F.C.) il terzo polo calcistico sammaurese può cominciare a sognare..» (Da Il Ponte di Rimini del 4 settembre 2005 “Per chi rotola nel pallone…” a firma di Giuseppe Gagliardi)

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna