Logo new 02

SAN MAURO PASCOLI – (2 Maggio 2006) – «L’hanno definita la mamma di tutti i piloti che ha anni “partorisce” i più grandi campioni italiani. La pista delle minimoto Adriatico di San Mauro Mare compie 17 anni di attività. Fu aperta nel giugno 1989 da Giuliano Zocchi di San Mauro Pascoli che la gestisce con i figli Denis e Stefano, ex corridori. La pista è aperta da aprile a ottobre tutti i giorni e nei mesi invernali al sabato e alla domenica. Sulla pista di minimoto di San Mauro Mare il Moto Club Edgardo Cecchi e la scuderia Rubicone Corse di San Mauro Pascoli organizzano eventi nazionali e internazionali. Dopo la gara nazionale Coppa Costruttori svoltasi nei giorni scorsi, l’evento più importante dell’estate 2006 avrà luogo il 26 e 27 agosto con la prima finale del campionato italiano minimoto dove correrà anche Luca Marini, 8 anni, fratello di Valentino Rossi. Ma la pista sammaurese è nota per essere stata il trampolino di lancio di grandi campioni come Valentino Rossi, Marco Melandri, Manuel Poggiali, Alex e William De Angelis, Andrea Dovizioso, Marco Simoncelli, Mattia Pasini e Massimo Roccoli. Molti anche i piloti stranieri che in primavera arrivano a San Mauro Mare per allenarsi. Il circuito è molto tecnico, lungo 474 metri, per mettere in risalto le qualità del pilota. E nei giorni di Pasqua sono arrivati 30 piloti austriaci per allenarsi in pista. Tra i piloti che hanno corso qui da voi, quale è stato il più bizzarro?“Sicuramente Valentino Rossi — affermano Denis e Stefano Zocchi — Con la sua guida spettacolare, allora come oggi, si è sempre attirato le simpatie del pubblico. Da noi ha cominciato quando ancora non aveva 10 anni e abbiamo subito notato la stoffa del campione”. Il più riservato? “Andrea Dovizioso ha sempre avuto un carattere tranquillo, determinato e in pista è una scheggia in sella al minimotard e poi in moto da cross e motard”. Le minimoto se le portano da casa o le affittate voi? “I piloti hanno sempre la propria personale moto e la curano come una persona. Molte minimoto e da quest’anno anche minimotard (piccole moto da corsa, più alte delle minimoto, moto da cross con le gomme da strada) le abbiamo anche noi da noleggiare. Sono molti i bambini che oggi corrono con la minimoto e alla sera la portano in camera e la mettono di fianco al letto prima di addormentarsi”.». (Tratto da Il Resto del Carlino, “La ‘fabbrica’ dei campioni”, del 18 aprile 2006 a firma di Ermanno Pasolini)

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna