Logo new 02

juve_1958.jpgSAN MAURO PASCOLI - Il 3 aprile del 1958 a San Mauro Pascoli venne in visita la Juventus di Charles, Sivori e del sammaurese Gino Stacchini. Un evento storico destinato a entrare nella memoria del paese pascoliano. Per ricordare questo avvenimento giovedì 3 aprile prossimo, lo stesso giorno della visita, ritorneranno a San Mauro tutti i campioni di allora. L’appuntamento è alla sala Gramsci alle 21,00 in un incontro aperto al pubblico.

La vista della Juve nel 1958. Il 3 aprile di cinquant’anni fa a San Mauro venne in visita la Juventus. La formazione che di lì a poco si sarebbe aggiudicata il campionato 1957/58 con 51 punti, davanti di ben sette lunghezze dalla Fiorentina. Era la Juventus di Charles (capocannoniere con 28 reti), Sivori, Boniperti, Garzena, Castano e soprattutto del sammaurese Gino Stacchini, da pochi anni in quel di Torino. La visita faceva parte dagli accordi che avevano visto lo stesso Stacchini finire nella prestigiosa società bianconera. Artefici delle venuta della Vecchia Signora a San Mauro l’instancabile lavoro di tre sammauresi: Agostino Gori, Filiberto Ricci, Jaures Succi.

In quell’occasione fu anche giocata a Rimini un’amichevole tra la Juventus e una rappresentativa di giocatori della Romagna che terminò con il risultato di quattro reti a tre per i bianconeri. Pubblico delle grandi occasioni ci fu a Rimini con un incasso di 3 milioni e 600 mila euro (il biglietto costava mille lire). Una cifra altissima per l’epoca, con 1 milione di lire che andò alla Sammaurese, pagandosi così l’anno calcistico 1958/59.

Il revival 50 anni dopo. Giovedì 3 aprile alle 21,00 presso la sala Gramsci tanti protagonisti di allora si ritroveranno insieme. La serata vedrà il saluto del sindaco Miro Gori e sarà coordinata dal giornalista Luca Pagliari che ha curato un libro su quegli anni intitolato “Zona Cesarini”. All’appuntamento hanno risposto numerosi campioni di allora. Della Juventus di quegli anni hanno dato l’adesione: Benito Boldi, Tino Castano, Umberto Colombo, Carlo Dell’Omodarme, Luis Del Sol, Flavio Emoli, Bruno Garzena, Adolfo Gori, Gianfranco Leoncini, Bruno Mazzia, Benito Sarti, Giorgio Stivanello. Della rappresentativa romagnola, i sammauresi Bruno Pollini, Sauro Paganelli, Galliano Arfilli, Ettore Pagliarani, nonché Benito Perfetti, Riccardo Sorci, Oliviero Beltrame, Pandolfini, Moretti, Renato Ronconi.

Mostra fotografica. Per l’occasione alla sala Gramsci sarà allestita anche una mostra fotografica che espone le immagini scattate cinquant’anni fa proprio in occasione della visita in quel di San Mauro Pascoli della Juventus. La mostra curata da Giovanni Mazzotti del Fotoclub di San Mauro Pascoli nei giorni successivi si sposterà nel Comune di San Mauro dove rimarrà per diversi giorni.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna