Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

1980 A scuola terminata pranzo alle Felloniche in bicicletta
1980 A scuola terminata pranzo alle Felloniche in bicicletta

 2°  CLIENTE

Con aria un po’ imbarazzata si avvicina al banco un bambino di circa 7-8 anni e…

TESTIERE:- Ciao piccolo, che ci fai qui tutto solo? Vuoi qualcosa?

BAMBINO:- Ecco sì, vorrei una testa.

TESTIERE:- Eh, possibile che alla tua età ti sia già stancato della tua?

BAMBINO:- No, non è questo, è che la maestra di scuola mi ripete continuamente

                       che la mia è una testa vuota, che non vale niente, che non la

                       mangerebbero neanche i gatti affamati, ecc…

TESTIERE:- Oh bella, e perché mai?

BAMBINO:- Perché non ho memoria, così dimentico tutto ciò che la maestra mi dice

                       a scuola e tutte le volte sbaglio i compiti.

TESTIERE:- E che testa vorresti?

BAMBINO:- Molto, molto intelligente.

TESTIERE:-  Sì, ce l’ho, ma costa tanto, tu li hai tanti soldi?

BAMBINO:- No, ho solo questi che ho risparmiato non comprando le figurine, c’è

                       qualcosa che mi possa servire?

TESTIERE:- Qualcosa c’è, ma è usata, se la sono passata in tanti che si è così

                       logorata d’aver perso la gran parte dei capelli e le è venuta anche qualche

                       ruga sulla fronte, insomma proprio bella non è, va bene per, minimo, un   

                       cinquantenne!

BAMBINO:- Non fa niente, è lo stesso, pur di non dover più sopportare le offese

                       della maestra sono disposto ad andare in giro anche pelato e vecchio.

TESTIERE:- Sai, chi l’ha portata prima erano matematici, scrittori, poeti, insomma

                       grandi pensatori, che per trovare la soluzione giusta stavano sempre a  

                       grattarsela ed è per questo che è spelacchiata.

BAMBINO:- E’ perfetta per me, gliela faccio vedere io alla maestra, me la dia, me la 

                       dia…!!!

TESTIERE:- Ah, quando si dice che la scuola è la rovina dei giovani... più chiaro di così!

Pin It
Aggiungi commento
Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


LE STORIE DEL MAESTRO PIERO

ULTIMI COMMENTI