Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Soleggiato

22.22°C

Soleggiato
Umidità: 72%
Vento: NNE a 4.35 K/H
Domenica
Piogge Sparse
14.44°C / 25°C
Lunedì
Temporali sparsi
17.22°C / 23.89°C
Martedì
Temporali
16.11°C / 24.44°C

 

SAVIGNANO – (15 Agosto 2005) – Forse non tutti lo sanno, anche se la notizia è trapelata su alcuni giornali. Il Seven di Savignano, di cui anche San Mauro è in minima parte proprietario (detiene poco più del 2%), da circa due anni “nuota” in un mare di debiti. Arrivati alla considerevole cifra di oltre 800 mila euro. Visto questo stato di cose il nuovo consiglio di amministrazione del Seven è riuscito a rescindere il contratto di gestione, in precedenza con la Cooperativa Educatori Fisici di Savignano, ed entro il prossimo settembre la struttura avrà un nuovo inquilino. Di seguito riportiamo l’articolo pubblicato sul Corriere Romagna del 7 agosto scorso (“Seven: arriva la nuova gestione” a firma di Giorgio Magnani), che spiega quanto successo in questi giorni.

«Seven: si riparte con un nuovo gestore e il rilancio della struttura sportiva. Ridimensionato anche l’importo del “buco” che passa ufficialmente da 800 mila a 291 mila euro. Ieri mattina (sabato 6 agosto, ndr) presso la residenza municipale di Savignano il vicesindaco con delega allo sport e il presidente della società Seven Srl hanno tracciato il nuovo scenario che ridarà slancio all’importante struttura sportiva che serve i Comuni di Savignano, San Mauro, Gatteo, Longiano e Borghi. La struttura appartiene alla società Seven Srl con capitale pubblico in mano ai Comuni, con Savignano socio di maggioranza e capofila (84%). Dal 1983 veniva gestita dalla società Cooperativa Educatori fisici e sportivi che nel 2000 avevano rinnovato il contratto per altri 25 anni. Lavorano nella struttura 39 persone, tra cui 30 soci lavoratori, 7 dipendenti e due collaboratori esterni.“E' stato rescisso consensualmente il contratto tra Società Cooperativa educatori fisici e sportivi e società Seven Srl - ha detto Stefano Bellavista, vicesindaco di Savignano - I primi segnali di crisi c’erano stati già nella passata amministrazione comunale, che non ha voluto affrontare la vicenda gestionale del Seven. Quando ci siamo insediati invece noi abbiamo per primo avviato un percorso a tappe per contrastare lo stato di crisi. Quindi abbiamo rinnovato il Cda e iniziato il percorso di approfondimento della situazione finanziaria e dei rapporti contrattuali. Dopo mesi di insolvenza e la ridda di voci, ecco finalmente la svolta. Oggi torniamo in possesso della struttura. Un percorso corretto per arrivare al rilancio del Seven che è ora a buon punto”.“L’assemblea del 29 luglio della Cooperativa ha accolto la rescissione consensuale - afferma Mauro Bertozzi, presidente della Seven Srl - giovedì 4 agosto abbiamo formalizzato questo accordo con un scrittura privata. Entro il 4 settembre ci saranno restituite le chiavi. Ora si apre la fase che guarda al futuro. Da lunedì prossimo, come Cda e con l’assessore allo Sport, valuteremo le richieste che, in via informale, sono già otto da nuovi gestori. Alcune provengono dall’interno, da parte di nominativi che ritengono di avere la professionalità della gestione del complesso. Gli attuali posti di lavoro quindi potrebbero non essere a rischio. Siamo soddisfatti di questa svolta perché il contratto stipulato nel duemila era carente dal punto di vista delle clausole di risoluzione e avrebbe permesso all’attuale gestore di appellarsi a cavilli burocratici ed inchiodare così la situazione per molto tempo, con grave pregiudizio per il Seven. Ora invece si riparte. I crediti esigibili per la Seven Srl sono stati individuati in 291mila euro e si può guardare con fiducia al futuro”». (Dal Corriere Romagna del 7 agosto scorso dal titolo “Seven: arriva la nuova gestione” a firma di Giorgio Magnani).

Pin It