Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Temporali sparsi

21.67°C

Temporali sparsi
Umidità: 87%
Vento: SSE a 2.49 K/H
Mercoledì
Temporali sparsi
15.56°C / 24.44°C
Giovedì
Temporali sparsi
15.56°C / 26.11°C
Venerdì
Temporali sparsi
17.22°C / 25.56°C

3_sindaci_rubiconeGATTEO - Venerdì 12 gennaio nella Sala Consigliare del Comune di Gatteo, i Sindaci di Gatteo (Tiziano Gasperoni), San Mauro Pascoli (Gianfranco Miro Gori) e Savignano sul Rubicone (Elena Battistini) hanno firmato un protocollo d’intesa sull’”Area ad alta centralità”, la zona strategica per lo sviluppo economico dei tre Comuni del Rubicone, situata in corrispondenza dell’autostrada e del futuro casello del Rubicone. Si tratta di un’area di circa 200 ettari. Il protocollo prevede, tra le altre cose, la realizzazione di uno studio di fattibilità dell’”Area ad alta centralità” che rappresenta per contenuti e innovazione una parziale anticipazione della metodologia del futuro Piano Strutturale, che i tre Comuni del Rubicone intendono portare avanti in maniera unitaria. Per la redazione del Psc (Piano Strutturale Comunale) in forma associata le tre amministrazioni comunali hanno già ottenuto dalla Regione Emilia Romagna un finanziamento di 48.900 euro nello scorso mese di ottobre. Anche la Provincia di Forlì-Cesena si è resa disponibile a co-finanziare il Psc intercomunale con un importo di 11.000 euro.

Per i tre Comuni del Rubicone la pianificazione e la progettazione condivisa dell’”Area ad alta centralità” va nella direzione di creare un  polo di sviluppo e di concentrazione delle attività di servizio alle imprese insediate nel territorio dei tre Comuni e consente di  analizzare le nuove aree produttive individuate dal Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale a valle dell'autostrada. Un primo passo per  rilanciare l’ipotesi di una pianificazione associata che prenda le mosse dall’aggiornamento delle conoscenze e delle opportunità legate anche agli interventi infrastrutturali previsti e in corso di attuazione.

Quattro le tematiche che lo studio di fattibilità dovrà affrontare: 1) valenze urbanistiche ed economiche: analisi delle localizzazioni, carichi insediativi, rapporto con le infrastrutture viarie esistenti, in costruzione o programmate – nuovo casello autostradale, nuova via Emilia, ecc. – opportunità fornite dalla perequazione urbanistica e territoriale o compensazione – diversa distribuzione di vantaggi e svantaggi fra i vari soggetti coinvolti e gli enti locali; 2) valenze ambientali e paesistiche: viene presa in considerazione la rilevanza paesistica degli interventi di trasformazione e la loro sostenibilità ambientale anche con l’ausilio di interventi di compensazione ambientale sulle aree del parco intercomunale; 3) valenze funzionali: per la definizione delle funzioni che l’area dovrà ospitare nell’ambito di funzioni qualificate come di rango superiore: servizi alle imprese, servizi alla persona gestiti in forma associata, ecc.; 4) valenze insediative: per l'individuazione di quali siano e quali caratteristiche dovranno avere le aree da destinare ad insediamenti e quali invece da destinare agli spazi verdi e alle reti ambientali.

L’accordo firmato dai sindaci prevede inoltre che il Comune di Savignano sul Rubicone assuma il ruolo di ente capofila del progetto che avrà come referente e coordinatore l’assessore all’Assetto del Territorio e qualità ambientale Teresa Chiauzzi, che lavorerà assieme agli Assessori all’Urbanistica di Gatteo e San Mauro Pascoli - rispettivamente Fabrizio Ricci e Moris Guidi - a cui spetteranno le funzioni di indirizzo e verifica del progetto. Entro due mesi sarà predisposto un bando pubblico per selezionare il gruppo di progettazione incaricato alla redazione dello Studio di fattibilità (urbanistica, paesaggio, economia le competenze richieste). Infine, entro un mese i tre Comuni dovranno indicare le aree che all’interno dei rispettivi confini entreranno a far parte dello studio di fattibilità.

Pin It