Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

San Mauro di Nuovo logoNon è passata inosservata l’uscita odierna sul Corriere Romagna della lista “TuttiXSanMauro” con l’annuncio di presentarsi alle prossime elezioni comunali. Una scelta che complica di parecchio il lavoro di Nicola Rossi, candidato civico appoggiato dai partiti di centrodestra. Rossi lancia un ultimo appello a Matteo Pollini per fare fronte comune in vista delle comunali.

"Le divisioni sono inutili se l'obiettivo è quello di dare una vera alternativa a San Mauro Pascoli – così Nicola Rossi in una nota stampa - Mano tesa, dunque, a Matteo Pollini e alla lista Tutti x San Mauro. Fino all'ultimo momento mi impegnerò perché ci sia una condivisione di obiettivi e un'unione di forze; con noi c’è spazio per l’unico cambiamento possibile per il nostro comune, dove l’amministratore e la giunta sono in continuità almeno dal 1995".

Rossi poi prosegue sulla via del dialogo. "TuttiXSanMauro è un gruppo a cui sono particolarmente legato, è la lista che mi ha fatto appassionare alla vita amministrativa del mio paese è il luogo dove mi sono cimentato con le prime interrogazioni e interpellanze, dove sono cresciuto politicamente e che mi aveva proposto come candidato sindaco. Il progetto è poi evoluto e si è ampliato ma non ci sono ostacoli per collaborare. Rivolgo un pubblico appello a TuttiXSanMauro: se vogliono un vero cambiamento è inutile lo scontro tra le forze di opposizione. I presupposti per farlo ci sono tutti, i cardini del nostro progetto, cioè più lavoro, più sicurezza e più identità, sono priorità assolutamente integrabili con quelle annunciate da TuttiXSanMauro, tanto che la proposta di un sottopassaggio transitabile dai mezzi di soccorso è da tempo una nostra priorità, così come la volontà di rendere l’arena Arcobaleno uno strumento di rilancio turistico per incrementare la durata della stagione; benissimo la proposta di lottare contro gli sprechi alimentari e sostenere i bisognosi. Entrambi siamo d'accordo che a San Mauro sia necessario un vero rinnovamento dell'amministrazione, siamo entrambi giovani, siamo entrambi appassionati e innamorati del nostro paese, abbiamo condiviso battaglie e un percorso comune: se davvero vogliamo portare una ventata di cambiamento a San Mauro non pestiamoci i piedi, non facciamoci uno sgambetto a poche settimane dal voto, ma lavoriamo assieme: i sammauresi ce ne saranno riconoscenti. Altrimenti questa scelta passerà come un favore a Luciana Garbuglia, si farà il gioco del centrosinistra”.

TuttiXSanMauro dice no ai partiti e alle loro condizioni, ma per Rossi in "i partiti partecipano al progetto, di cui io sono garante, e non pongono condizioni, anzi hanno un ruolo fondamentale: se davvero vogliamo concretezza nel costruire e portare avanti investimenti utili per la collettività, l'unico modo è avere una progettualità concreta ed allo stesso tempo avere interlocutori politici ai livelli più alti, con cui collaborare. Il no ai partiti forse può far comodo prima delle elezioni - conclude Nicola Rossi - ma poi ti riduce la capacità pratica di amministrare bene un comune e di fare gli interessi dei cittadini. Noi vogliamo fare il bene dei cittadini e siamo aperti al dialogo con chiunque abbia questa stessa nostra priorità".

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna