Logo new 02

municipio 01Come evidenzia il Corriere Romagna di oggi, con le dimissioni Flavio Biancoli salgono a 5 i consiglieri comunali surrogati, numero che sale a 6 se si aggiunge quello di Stefano Baldazzi dimessosi da assessore (non da consigliere). In sostanza a metà della legislatura circa un terzo dei consiglieri comunali sono “subentrati”, e delle cinque liste presentate due anni e mezzo fa tutte hanno registrato defezioni con la sola eccezione di TuttixSanMauro.

Il caso più lampante è quello del Movimento 5 Stelle che già al suo interno ha avuto due dimissioni: Federica Quercioli (novembre 2014) e Biancoli. Non solo, il Movimento ha registrato anche tre rinunce in virtù del maggior numero di preferenze acquisite: Antonio Sarpieri e Renato Mazzotti al posto di Quercioli, Raffaella Funghetti al posto del neo arrivato Gerardo Gridelli.

Anche la maggioranza ha avuto la sua defezione, a sette mesi dal voto quella di Luigino Pieroni sostituito da Deniele Tedaldi. Nel 2016 due abbandoni di altrettanti candidati sindaci: prima Fausto Merciari nel febbraio sostituito da Maria Celli, poi il leghista Cristiano Mauri surrogato da Nicola Ravagli.

Non è stata immune neanche la giunta con l’assessore Stefano Baldazzi dimessosi nell’ottobre del 2015 (è rimasto consigliere), sostituito da Denis Ermeti, in lista “Per San Mauro” ma non eletto. 

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna