Logo new 02

CostituzioneIl Movimento 5 Stelle ha presentato in consiglio comunale una mozione in vista del referendum di ottobre di modifica della Costituzione. Evidente il duplice obiettivo della mozione: esprimere un chiaro “No” alla modifica costituzionale; sondare gli umori in seno alla maggioranza piddina in vista del referendum. Il sindaco Garbuglia, in realtà, si è già espresso in proposito pochi giorni fa aderendo all’appello lanciato da Daniele Manca Presidente dell’Anci Emilia Romagna in favore del “Si”. Resta da vedere cosa faranno assessori e consiglieri della sua maggioranza.

Referendum che vede contrario i 5 Stelle. “Noi come Movimento 5 Stelle di San Mauro Pascoli, esprimiamo un fortissimo allarme per la deriva autoritaria in atto contro la quale si sono costituiti in tutta Italia Comitati referendari per il No al Referendum, tenuto in considerazione che l'Anpi Nazionale (e anche l'Anpi del Rubicone con il presidente l'ex Sindaco Miro Gori) si schiererà per il No al referendum, così come una grossa fetta di associazioni e movimenti di vera sinistra”, scrivono i consiglieri Brunetti e Biancoli.

“Con la nostra mozione, chiediamo di ribadire che l'obiettivo della ‘stabilità del governo del paese e dell'efficienza dei processi decisionali nell'ambito parlamentare’ non può ‘produrre un'alterazione profonda del principio di rappresentanza democratica, sul quale si fonda l'intera architettura dell'ordinamento costituzionale vigente’.

Di impegnare il Presidente del Consiglio Comunale ad inoltrare il presente atto consiliare al Presidente della Camera dei deputati, al Presidente del Senato, ai capigruppo parlamentari di Camera e Senato, all'Anci nazionale. Considerando che in Consiglio sono presenti parecchi renziani, sarà alquanto curioso sentire le loro risposte ed opinioni in merito”. 

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna