Logo new 02

Ermeti Denis AssessoreCambio nella giunta comunale di San Mauro Pascoli. L'assessore Stefano Baldazzi rassegna le dimissioni dall'incarico di assessore ai servizi sociali e scolastici e il sindaco Luciana Garbuglia individua Denis Ermeti come successore per ricoprire il ruolo in giunta. E così gli assessori esterni salgono a due, mentre Baldazzi rimane consigliere comunale.

“Questa decisione è dettata esclusivamente da motivi di natura personale – spiega in una nota Stefano Baldazzi – negli ultimi mesi di fatti per me è diventato sempre più difficile riuscire a conciliare gli impegni professionali e privati con un'azione amministrativa efficace e continua. Per questo motivo ritengo giusto e opportuno restituire la delega affidatami, con la certezza che chi verrà dopo di me sarà un sostituto capace, attento e dedito a questa importante mansione che oramai mi è difficile portare avanti come vorrei”.

“Ringrazio Stefano per il lavoro che ha svolto fino ad ora, dando un importante contributo, sia professionale sia sul lato umano, in quello che è uno dei settori se vogliamo più delicati e importanti nell'operato di un'Amministrazione, che è quello dei servizi sociali – afferma il sindaco Luciana Garbuglia – un settore che impegna non poco e che ci coinvolge quotidianamente nel cercare risposte per famiglie e persone in difficoltà. Stefano ha svolto il suo ruolo egregiamente e sono certa che anche Denis saprà fare bene e saprà far squadra all'interno della giunta comunale, portando un contributo non indifferente dal momento che si occupa professionalmente dei temi che andrò ad affidargli”.

Denis Ermeti, 40 anni, di San Mauro Pascoli, di professione infermiere, si occupa infatti di servizi Socio-Sanitari legati alla disabilità adulta e alla terza età ed è socio fondatore di una Cooperativa Sociale. Da oggi venerdì 23 ottobre entra quindi ufficialmente a far parte della giunta comunale, con la nomina di assessore esterno con delega a servizi sociali e scuola e politiche giovanili. “Sono lieto e onorato di entrare a far parte di questa squadra e cercherò con il mio operato di restituire la fiducia affidatami con questo incarico – dichiara il neo assessore - La mia attività avrà come prerogativa la programmazione e la promozione di  interventi  rivolti alla famiglia e ai minori, ai  disabili e alle persone con marginalità sociale, con l’ obiettivo di sostenere e proteggere le persone più fragili e bisognose anche valorizzandone le capacità e potenzialità”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna