Logo new 02

CasaSammauresi1Il "Comitato San Mauro Pascoli per Matteo Renzi" organizza, venerdì 3 maggio alle 21.00 nella Casa dei Sammauresi, in occasione del referendum sul Comune Unico, una serata informativa, un incontro per chi ha voglia di confrontarsi sul tema della fusione. “Qualcuno dice che la fusione porterebbe San Mauro a diventare la periferia di Savignano come semplice annessione di un comune piccolo alla reggenza di uno più grande: perché, adesso siamo la metropoli del Rubicone? In questo momento siamo la terra di nessuno! Ci troviamo schiacciati tra Cesena e Rimini, siamo la loro Cenerentola!”, spiegano i Renziani in una nota. 

Il nostro territorio Rubicone è già una periferia: ci hanno declassato un ospedale riducendone i servizi, abbiamo una stazione ferroviaria dove le fermate di un treno si contano sulle dita di una mano, e le scuole? Ne vogliamo parlare? Sant'Arcangelo e Cesenatico (senza parlare di Rimini e Cesena) hanno tre, quattro scuole superiori! Noi? E il servizio trasporti, dove i nostri ragazzi devono fare a volte più di un cambio per arrivare alla scuola di destinazione? E tanti altri esempi si potrebbero tirar fuori.

La nascita di un nuovo comune di quasi 30.000 abitanti ci darebbe una elevata considerazione, consentendoci di battere i pugni su tutti i tavoli di trattativa provinciale, regionale e nazionale, per questi e tanti altri problemi. Senza contare, e lo diciamo per ultimo perché qualcun altro dice che lo si fa per ai soldi( “ci si vende”)che per i primi due anni dalla relativa istituzione, il nuovo Comune Unico sarebbe escluso dai vincoli del patto di stabilità territoriale e di conseguenza disporrà di maggiori risorse derivanti da questa esenzione che, insieme agli ingenti fondi di cui il comune avrà dallo Stato di diritto perché nuovo Comune derivante da fusione (15.000.000 di euro in 15 anni), serviranno a rilanciare il territorio, investire sui cittadini e rilanciare il Rubicone! Aggiungiamo inoltre la riduzione dei costi della politica, tema molto caro non solo al nostro comitato. Ragazzi, qui non si tratta di bianco o nero, qui ci si gioca il futuro!

La serata, in autofinanziamento, nasce per questo e per tanti altri motivi che verranno in sede dibattuti. A confrontarsi e rispondere alle domande e ai dubbi dei cittadini, saranno presenti persone della società civile e qualche rappresentante del comitato referendario per il Sì”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna