Logo new 02

730Presentazione dei redditi, divisioni in vista. Almeno a leggere l’ultimo numero della “Gazzetta del Rubicone”. Nella maggioranza tutti lo presentano, nell’opposizione quasi nessuno (due su cinque). Morale della storia: sarà pure un operazione trasparenza, destinata però a dividere.

Il “peperone” dei consiglieri è il vicesindaco Stefania Presti con un reddito lordo di 95mila euro, seguita dall’assessore Manuel Buda con 85mila. Seguono il sindaco Miro Gori (44mila), l’assessore Angela Benedetti (40mila), il consigliere Albert Alessandri (33mila), Gisella Zocchi (30mila) e l’assessore Fausto Merciai (22mila). Dell’opposizione hanno presentato il reddito Lorenzo Rinaldi (26mila) e Luca lucarelli (12mila euro): fatto curioso entrambi provengono da Alleanza nazionale. Non hanno presentato il reddito Gilberto Montemaggi, Tiziana Berardi e Nicola Ravagli. Il reddito più basso è della consigliera Nicoletta Censi (389 euro) e di Cristina Nicoletti che ha dichiarato di non avere percepito reddito in quanto studentessa universitaria.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna