Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

municipio_con_fontanaSAN MAURO PASCOLI - Si è infranto sullo scoglio di oltre una cinquantina di voti il sogno della Lega di portare a casa due consiglieri di minoranza, affiancando così il capogruppo Nicola Ravagli con un altre leghista. A parte questo dettaglio, il prossimo consiglio comunale sarà rinnovato per oltre la metà dei suoi componenti, con il gruppo di maggioranza di Miro Gori che presenta 5 volti nuovi su 11, mentre ancora più radicale è il restyling in casa Montemaggi con 3 su 4. A seguire i dettagli.

 

Lista "Per San Mauro": i confermati sono il consigliere Fausto Merciari (126 preferenze), l'assessore all'urbanistica uscente Moris Guidi (93), il vicesindaco Stefania Presti (78), il capogruppo Albert Alessandri (65), l'assessore ai lavori pubblici Manuel Buda (62), il consigliere Cristina Nicoletti (56). Questi i volti nuovi, con la particolarità che si tratta di quattro donne su cinque: Gisella Zocchi (100), Stefano Domeniconi (86), Angela Benedetti (70), Antonietta Censi (61), Carla Brigliadori (58). Dei precedenti consiglieri non sono stati eletti Gloria Calegaro (49 preferenze) e Federico Fioroni (14), in precedenza all'opposizione con i Comunisti Italiani. A questo proposito è interessante notare che dei partiti della coalizione "Per San Mauro" gli esponenti dell'Italia dei Valori (Massimo Praconi), dei Socialisti (Katia Paolucci), di Rifondazione (Carmen Accetturo) e appunto dei Comunisti Italiani (Federico Fioroni) non sono stati eletti. L'attuale gruppo "Per San Mauro" presente in consiglio si prospetta come un'asse Pd- Rifondazione, grazie alla presenza di Fausto Merciari.

Lista Pdl: oltre a Gilberto Montemaggi, sono ben tre i nomi nuovi in consiglio: Lorenzo Rinaldi (66), l'ex coordinatore di An Luca Lucarelli (65), Tiziana Berardi (47). Dei precedenti consiglieri di minoranza non sono stati rieletti Giuliano Piscaglia (fuori per una sola preferenza, 46) e Michele D'Elia (37). Massimiliano Righi, l'altro consigliere presente, non si è ripresentato.

Lega Nord: solo nello scranno, unico eletto, Nicola Ravagli. Nella lista del Carroccio hanno preso buone preferenze, ma non eletti, Cristiano Mauri (33) ed Emiliano Celli (20), tra l'altro candidato alle provinciali.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna