Logo new 02

Parini top 100Neanche quarant’anni e già nell’olimpo della cucina italiana. L’ultima attestazione per Pier Giorgio Parini arriva da un libro “100x10” (Mondadori Electa e Identità Golose), ossia i cento cuochi che hanno cambiato la cucina negli ultimi dieci anni. Il cuoco sammaurese alla guida del Povero Diavolo a Torriana da tempo è stato premiato dalle principali guide come migliore della Romagna, nel 2010 inserito fra i 10 migliori cuochi giovani europei dal Wall Street Journal. Restio ai riflettori televisivi secondo un cliché oggi di moda, la sua cucina si è affermata per la ricerca e l’affinamento dei sapori sulle erbe.
Il libro gli dedica uno dei 100 ritratti, un volume sulla cucina italiana di oggi e di domani, declinata attraverso i protagonisti che la ristorazione del Belpaese è in grado di offrire. “Ormai, nella ristorazione italiana, non esiste più solo un prima e un dopo Gualtiero Marchesi - scrive Paolo Marchi di Identità Golose. Con il cambio di secolo sono mutati lo scenario e i protagonisti”. E uno è proprio Made in San Mauro.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna