Logo new 02

Pier Giorgio Parini cuocoRiconoscimento internazionale per il cuoco sammaurese Pier Giorgio Parini. A tributarlo è l’Académie Internationale de la Gastronomie che l’ha insignito del Prix au Chef de l’Avenir, cuoco dell’avvenire, alla guida del Povero Diavolo di Torriana. L’Académie Internationale de la Gastronomie ogni anno raccoglie le indicazioni che provengono dalle Accademie aderenti da tutto il mondo (ventotto Accademie di ventitrè diversi paesi) poi discusse nella Assemblea Generale che si svolge ogni anno in Gennaio a Parigi. Il nome di Parini è stato presentato dall’Accademia Italiana della Cucina, una delle cinque organizzazioni fondatrici (1983), e accettato all’unanimità.
Insieme a Parini saranno premiati la scuola Alma di Colorno (Parma) con il Grand Prix de la Culture Gastronomique (Premio unico mondiale) e Renzo Pellati per il volume “La storia di ciò che mangiamo” con il Prix de la Littérature Gastronomique. La cerimonia di consegna dei tre premi ci sarà il 5 maggio a Colorno (Parma).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna