Logo new 02

Soldati AlessandroNon poteva chiudere nel modo migliore la diciassettesima edizione di “Tempo Libro” nella biblioteca comunale, con un pieno di pubblico come da anni non se ne vedeva. Merito di Alessandro Soldati, che ha presentato il suo primo romanzo, “Andrà bene di sicuro” (Ponte Vecchio editore). Un racconto che viaggia sul doppio binario, tra i ricordi della sua San Mauro Pascoli, e i luoghi dove si è trovato a viaggiare per la sua professione di giramondo (fa il pilota d’aereo). “Il mio romanzo in una parola? Sorpresista – ha detto l’autore – Lo so, non esiste nel vocabolario, però mi sembra la più adatta per definire i tanti personaggi che escono dagli schemi: il laureato ignorante, il contadino filosofo, il pacifista guerrafondaio”. Il libro è stato presentato da Miro Gori, Susanna Calandrini e dal sindaco Luciana Garbuglia.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna