Logo new 02

manzi massimoItalia-Costarica di oggi pomeriggio avrà un tifoso molto speciale con il cuore diviso a metà: Massimo Manzi. Il sammaurese Torre d’Oro 2008 da dieci anni vive nello Stato del Centro America, dove ora lavora a un programma nazionale per lo sviluppo del turismo medico in collaborazione con i Ministeri di Sanità e Turismo. Con chi starà Manzi nella partita di oggi? “Il cuore batte per Italia ma l'affetto per il Costarica mi fa sperare in una doppia classificazione: l’ideale sarebbe che entrambe si qualificassero”, sono le sue parole al Corriere Romagna. Insomma un sentimento tra due fuochi, per Manzi che è stato il primo portiere italiano a giocare a calcio nel campionato di seconda divisione in Costarica.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna