Logo new 02

Parini pascolianoCappelletti senza pasta, cassoncini con le erbe con ragù di rigaglie di pollo, risotto bianco oro, galletto e granaglie, i dolci gelosia e fragole al vino rosso. Così ha pensato il menù pascoliano il cuoco sammaurese Pier Giorgio Parini (nella foto), protagonista della cena alla Torre a San Mauro Pascoli. “Pascoli il gusto delle emozioni”, questo il filo conduttore, è stato un originale viaggio ispirato ai testi gastronomici e poetici di Pascoli, abilmente interpretati dalla manualità e dall’inventiva di Parini. Tra una pietanza e l'altra gli attori Paolo Summaria e Mirko Ciorciari hanno proposto letture di testi pascolani, inerenti ai piatti, mentre ai partecipanti è stato consegnato un volume, “Pascoli, il gusto delle emozioni”, curato da Carla Brigliadori, responsabile della scuola di cucina di Casa Artusi. Al termine della serata, un ulteriore dono: la consegna di biscotti pascoliani, appositamente realizzati sempre da Pier Giorgio Parini.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna