Logo new 02

municipio_con_fontana.jpgSAN MAURO PASCOLI - San Mauro riscopre la sua storia e le sue origini. E lo fa nel periodo più caratteristico: durante la sua fiera paesana, San Crispino. Tra le tante in programma ne segnaliamo tre, che mettono l’accento sull’identità di San Mauro abbinata al piacere di conoscere i gusti dei prodotti tipici della nostra terra.

Liquore pascoliano. Il primo appuntamento è per giovedì 25 ottobre alle 16,30, nella Biblioteca Comunale di San Mauro (piazza Mazzini, 7), dove sarà proposto “Il Luigino. Un liquore da Casa Pascoli”. Il Luigino è un nuovo liquore, tratto dalle foglie di cedrina, la pianta amata dal poeta e che più rappresenta la memoria di Casa Pascoli. Al pomeriggio interverranno Miro Gori, Sindaco di San Mauro Pascoli, Rosita Boschetti, curatrice del Museo Casa Pascoli, ed Angelo Babini, il produttore del distillato. Al termine brindisi per tutti nel nome del poeta e del Santo Patrono.

180 anni del Comune. Nel 49 avanti Cristo, reduce dai suoi successi militari, dopo aver pronunciato la fatidica frase “Alea iacta est”, Giulio Cesare, attraversa il Rubicone. L’intenzione è di puntare con le sue legioni verso Roma per imporre la sua personalissima concezione della Repubblica, anticipando così altre e meno eroiche marce sulla capitale.Forse colto da qualche timore, però, fa una pausa di riflessione e, per fede o per scaramanzia, decide di affidarsi alle grazie di Giove. Si ferma perciò ad implorare il Dio dei tuoni, nel tempio a lui dedicato, nei pressi della Torre, un tempo chiamata proprio Corte Giovedia.A questa sequenza di storia antica, breve ma importante, s’ispira la Rievocazione Storica proposta dall’Ufficio Cultura, in occasione del 180° anniversario dell’istituzione del Comune di San Mauro Pascoli. Interpreti saranno i figuranti dell’Associazione Legio Prima Italica di Rovigo. La Rievocazione, prevista per sabato 27 ottobre, avrà inizio alle ore 10, in Via Tognacci. Il corteo storico sfilerà fino al Parco Giovagnoli, per concludersi con l’invocazione davanti all’altare di Giove. La grande Storia ripassa da San Mauro.

Gli allevamenti alla Torre. In collaborazione con Sammauroindustria, domenica 28 ottobre alle 16,00 nella Biblioteca ci sarà la presentazione del libro “L’allevamento dei bovini alla Torre (1900 - 1950)” (Ponte Vecchio editore, 2007). La pubblicazione è stata curata da Franco Pollini, stimato protagonista della cultura cesenate nonché fondatore del Circolo Culturale Giordano Pollini con sede a San Mauro, che ha dato alle stampe la tesi di laurea discussa dal padre Giordano nel lontano 1950. Oltre al curatore, saranno presenti il Sindaco Miro Gori, il Presidente di Sammauroindustria, Werther Colonna e lo studioso di storia della Torre, Piero Maroni. A seguire ci saranno letture pascoliane di Angela Baviera e Gabriele Marchesini. Al termine seguirà una presentazione de ”Lo Squacquerone di Romagna” del Caseificio Pascoli con un’appetitosa degustazione. Per saziarsi di cultura.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna