Logo new 02

laboratorio_teatro_impronteSAN MAURO PASCOLI – Sabato 2 giugno alle 21,00 alla Torre spettacolo teatrale: “La nave dei folli”. Di scena la compagnia “Impronte di Teatro” di San Mauro, protagonista di questa esperienza educativa di teatro sociale che per diversi mesi ha visto insieme i ragazzi diversamente abili con quelli normodotati. Per alcuni mesi, infatti, ogni giovedì circa una quarantina di persone si sono ritrovate per apprendere i rudimenti della nobile arte della recitazione. L’iniziativa è nata dal Comune di San Mauro Pascoli, “convinto che il teatro possa aiutare le persone a tirare fuori le proprie emozioni, a relazionarsi con gli altri, a ritrovare se stessi ed a sviluppare amicizie”, spiega l’assessore ai servizi sociali Maria Grazia Montanari.

Per il progetto sono stati stanziati 9.000 euro, affidando la gestione del laboratorio all’Associazione “Impronte di Teatro” rappresentata da Antonietta Garbuglia e dalla Papa Giovanni XXIII rappresentata da Emanuela Frisoni. A cui si affiancano anche alcuni animatori dei gruppi giovanili della parrocchia di San Mauro Pascoli. “Un gruppo di genitori di ragazzi portatori di handicap ci chiese come ente pubblico di fare qualcosa per rompere il cerchio di solitudine in cui molti di loro, coi ragazzi, mi venivano a trovare nei momenti al di fuori dell’impegno scolastico o lavorativo – prosegue l’assessore Montanari - Il primo pensiero è stato quello di invitare ad un tavolo tutti coloro che ruotavano intorno al mondo dei giovani normodotati e disabili”. Associazioni, volontari giovani, genitori, amministratori, tutti insieme per fare qualcosa di concreto a favore di questi giovani. Il risultato è la messa a punto di un laboratorio di teatro per giovani normodotati e giovani portatori di handicap. Col gran finale previsto sabato 2 giugno.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna