Logo new 02

Minilessico ScarpaQuota 33 per la Fiera di San Crispino, omaggio al paese dei calzolai. Tante le iniziative in programma sabato 22, domenica 23 e martedì 25 ottobre nel centro storico di San Mauro Pascoli. Iniziamo oggi il racconto di alcune di esse partendo dalle calzature.

Il Cercal, la Scuola Internazionale per la Calzatura, allestisce nell’atrio d’ingresso del Palazzo Municipale, un’esposizione dei prodotti realizzati dagli studenti iscritti ai laboratori del Cercal Lab. È un’occasione per conoscere la preparazione, la passione e la creatività dei futuri “calzolai”. Prototipi, disegni, modelli, semplici idee in abbozzo, costituiscono il “sale” di questo progetto che vuole essere testimonianza di una scuola che rappresenta un unicum nell’offerta formativa a livello nazionale, soprattutto per lo stretto legame con le imprese del distretto.

Oltre al Cercal, in piazza Mazzini sarà presente un’altra scuola, l’Istituto Professionale Industria Artigianato Calzaturiero Abbigliamento Marie Curie di Savignano sul Rubicone. L’Istituto presenterà “La vocazione artigianale nella scuola”, mostra dei progetti degli studenti.

Sempre in piazza Mazzini, anche quest’anno, torna “Me Banchet”, uno stand dedicato al lavoro dei calzolai sammauresi d’una volta: un affettuoso omaggio ad un’abilità da trasmettere alle nuove generazioni ad opera dei ciabattini storici di San Mauro.

Per il quinto anno, negozi ed attività del centro storico ospiteranno la mostra itinerante dedicata alla storia della calzatura di San Mauro, “Il Museo che non c’è”, curata da Salvatore Giardullo, esperto e docente del Cercal. L’iniziativa vuole preservare attrezzature e macchine artigiane che rappresentano la memoria materiale delle aziende calzaturiere. Lo stesso Giardullo sarà protagonista di un’originale iniziativa: come segno di riconoscenza alle imprese che contribuiscono alla formazione, consegnerà domenica 23 alle 15.30 sul palco di Piazza Mazzini, una scarpa da uomo da guinness, misura 86!

C
on la quarta edizione de Il Cantiere Artistico -Linguaggi, l'esposizione dedicata all'arte contemporanea che troverà spazio nei locali dell'ex Mir Mar, il primo stabilimento calzaturiero di dimensioni industriali di San Mauro Pascoli, importanti nomi della calzatura sammaurese porteranno in mostra opere calzaturiere. Il progetto è a cura del Cercal e di Maria Cristina Savani.

Per rendere omaggio al Patrono, alcune dei più importanti brand sammauresi (Vicini, Gianvito Rossi, Sergio Rossi, Pollini, Baldinini, Grey Mer) promuovono, nei giorni della Fiera, un’apertura coordinata dei loro outlet. Sarà una vendita straordinaria dei campionari a prezzi, appunto, da outlet. Un’occasione da non perdere per gli amanti e, ancor più. per le amanti delle scarpe di alta qualità. L’apertura degli outlet dura dal 22 al 25 ottobre, mattina e pomeriggio.  

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna