Logo new 02

festa baginRitorna uno degli eventi cardine in tutta la Romagna: La Festa de Bagòin ma la Tòra (la Festa del Maiale alla Torre). In programma da venerdì 16 a domenica 18 gennaio 2015 alla Torre, la festa quest’anno festeggia il decennale con un ricco programma di iniziative. Come sempre è organizzata dall'Associazione Torre in collaborazione con il Comune di San Mauro Pascoli.

Si parte venerdì 16 gennaio alle ore 20,00 con la serata a menù fisso “Cena col maiale”, che si terrà nella Sala delle Colonne e proseguirà alle 21,00 con la prima edizione della rassegna “Gruppi Pasquarul” di Sant'Antonio, organizzata dall'associazione Romagna col Cuore.

Sabato 17 gennaio, in occasione della giornata nazionale del dialetto, dedicata a tutte le lingue in via di estinzione che nondimeno continuano a resistere ed esistere, alle ore 17,00 nella Sala degli Archi si terrà la presentazione dell'ultimo libro nel dialettto romagnolo sammaurese di Gianfranco Miro Gori, "E' cino, la gran bòta, la s-ciuptèda". Oltre all'autore,interverranno il sindaco Luciana Garbuglia e i critici e saggisti Lorella Barlaam e Paolo Turroni. L'evento è realizzato in collaborazione con Romagna col Cuore.
Sempre alle 17,00 si terrà l' apertura dello stand gastronomico con prodotti tipici a base di carne di maiale lavorata sul momento e cotta alla brace. In serata, alle 21,00, “La Vègia ad Sant'Antòni”: la classica “veglia” accompagnata da canti e balli popolari, in compagnia de “I Pasquarul d'la Pioppa”.

Domenica 18 gennaio alle 9,00 Santa Messa nella vicina chiesa di San Pietro e Paolo, seguita dal rito della benedizione degli animali. Alle 9,30 lavorazione delle carni, mentre alle 12,00 riapre lo stand gastronomico. Alle 15,00 “A smitém e bagòin”: dimostrazione e selezionatura delle carni. Alle 14,00, ricreando un'atmosfera da antica osteria, il pubblico verrà coinvolto in canti e balli con lo spettacolo itinerante “Il passatore i cantastorie del buon umore”. Dalle 17,00 riaprirà lo stand gastronomico.

Nelle giornate di sabato e domenica, nella Sala delle Tinaie, saranno allestite due mostre: mostra fotografica di Fiorenzo Montalti con commenti sul maiale e una dedicata all'iconografia di Sant'Antonio, protettore degli animali. Inoltre sarà aperto il museo della civiltà contadina, a cura di Daniele Montemaggi, con dimostrazioni filatura e tessitura ed esposizione di antichi telai.
La festa è organizzata dall'Associazione Torre con il patrocinio del Comune di San Mauro Pascoli e in collaborazione con Orto di Pascoli e Romagna Est BCC.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 335-6059800, 0541 932027.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna