Logo new 02

mimoseUn film per festeggiare le donne. Dopo l'8 marzo dedicato alle poetesse, alle pittrici, alle musiciste, alle “nate l'8 marzo”, alle imprenditrici, alle volontarie e alle operaie, quest'anno, ottava edizione, sarà la volta delle casalinghe. Per festeggiarle, venerdì 8 marzo, l'amministrazione comunale propone la proiezione di “Pane e Tulipani”, commedia del 2000 di Silvio Soldini. L'appuntamento è alle ore 20,30 in Sala Gramsci. Introdurranno la serata il sindaco Miro Gori e il consigliere con delega alle pari opportunità Nicoletta Censi. Al termine della proiezione verrà dato spazio alle testimonianze di alcune donne sammauresi e al dibattito. Seguirà un brindisi finale con tutti gli intervenuti. A tutte le donne presenti sarà offerta una mimosa.

 

Nel film Licia Maglietta è la "casalinga pescarese" che durante una triste gita in corriera viene dimenticata dalla famiglia in autogrill. Offesa, anziché aspettare che marito e figli vadano a riprenderla, decide di tornare da sola a casa, ma poi si ritrova su un'auto diretta a Venezia... Inizia così la sua avventura: a Venezia fa incontri particolari e ci scappa anche l'intermezzo sentimentale col maturo cameriere Ganz. Così, quello che doveva essere un giorno di libertà si trasforma in una piccola vacanza, come lei stessa scrive in una lettera spedita a casa. Un film della fuga, dolcemente anomalo, “francesizzante”, come lo ha definito la critica.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna