Logo new 02

faroccoli_2008.jpg

SAN MAURO PASCOLI - Quota tre per la Fira di Faróqual di San Mauro. L'appuntamento è per sabato 19 e domenica 20 aprile, con un'anteprima musicale per venerdì 18. La Fiera dei Faroccoli è un omaggio a una lontana tradizione che si è svolta a San Mauro dall’inizio del Novecento (E’ Vigliòun di Faróqual), un ballo delle e dei debuttanti a cui prendevano parte le ragazze ed i ragazzi di San Mauro Pascoli in età da marito non ancora sposati. I “faróqual” infatti sono le pannocchie piccole o rimaste piccole, ovvero, in senso lato, i ragazzi e le ragazze cosiddetti liberi. A seguire il programma.

Il programma

Il programma della terza edizione è un viaggio nei sapori e nelle tradizioni tipiche della Romagna con la presenza dei produttori agricoli, degli artigiani e in particolare della gastronomia con la presenza del Copaf, Consorzio di tutela e valorizzazione della “ Mora romagnola”, e dei produttori di Brisighella e del faentino con un loro spazio dedicato ai “Mangiari di Romagna”. Presenti anche il Consorzio di produttori sammauresi “L’Orto di Pascoli” e il Consorzio Agrario di Forlì, Cesena e Rimini. Qualificata anche la presenza dell’artigianato locale, soprattutto femminile, con l’associazione Mani come Farfalle di Savignano sul Rubicone e il Creart di Cesenatico. Non mancherà il mercatino degli hobbysti, collezionisti e antiquari. Presente anche uno stand Romagna Mia sulle tradizioni musicali romagnole a cura dell'Associazione Romagna col Cuore insieme a Casadei Sonora. Oltre ai sapori e all'arte, le serate saranno animate da spettacoli e da gruppi musicali che rinnoveranno il tradizionale appuntamento del ballo in piazza dei faroccoli.

Questo il programma nel dettaglio.

Venerdì 18 aprile. Alle 20,45 presso la Chiesa parrocchiale (piazza Battaglini) VIII rassegna corale organizzata dall'associazione culturale Don Lorenzo Perosi. Prenderanno parte le corali “ La Gregoriana ” di Cesena, “ Nostra Signora di Fatima ” di Rimini e la “ Don Lorenzo Perosi ” di San Mauro Pascoli.

Sabato 19 aprile. Dalle ore 16,00 in piazza Battaglini stand Romagna Mia e nelle vie del centro con esibizione dei pasquaroli da parte dell’Associazione Culturale Romagna col Cuore di Gambettola insieme a Casadei Sonora. Alle 17,00 in piazza Mazzini dimostrazione di karate del gruppo sportivo Boudokan. Alle 18,30 (piazza Mazzini) “Le faroccoline e la danza” performance a cura dei centri per la danza Athiké di Savignano e Gruppo danza di Forlimpopoli. In serata (ore 21,00, piazza Mazzini), “E vigliòun di faróqual” ballo dei faroccoli di una volta con l'orchestra Castellina Pasi.

Domenica 20 aprile. Dalle 15,30 nelle vie del centro musica del gruppo I met da Sgun, alle 16,00  esibizione dei Pasquaroli da parte dell’Associazione Culturale Romagna col Cuore di Gambettola, in collaborazione con Casadei Sonora. Alle 17,00 (piazza Mazzini) spettacolo per i più piccoli con “Le farse di fagiolino”. Alla stessa ora in piazza Don Luigi sarà inaugurato un pannello storico donato da Italia Nostra, sezione di San Mauro Pascoli, dedicato all'antico campanile. Saranno presenti, Gianfranco Miro Gori, Sindaco di San Mauro Pascoli, Marina Foschi, Presidente Regionale di Italia Nostra, Cristina Savani, Presidente di Italia Nostra sez. San Mauro Pascoli. A seguire la presentazione del libro “Don Luigi Reggiani” a cura della parrocchia di San Mauro Vescovo, con interventi di Don Sanzio Monaldini, Parroco di San Mauro Pascoli e di Stefano Bellavista, seminarista.

Chiusura in grande stile per la Fiera dei Faroccoli. Alle 21,00 (in piazza Mazzini) concerto con musiche etniche romagnole del gruppo Quinzan. Intrattenitore della serata sarà Sgabanaza.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna