Logo new 02

foto_zaffagnini01_scarpeLONDRA - Un opening all'insegna della mondanità quello voluto da Sergio Rossi per la sua nuova boutique londinese inaugurata al 270 di Sloane Street. Edmundo Castillo, direttore creativo del brand tra i leader nel mondo per quanto concerne le calzature e gli accessori di lusso fondato negli Anni '50 a San Mauro Pascoli e oggi proprietà di Gucci Group, ha brindato, infatti, al successo della nuova boutique insieme ad alcuni amici che rispondono al nome di Kimberley Stewart, Astrid Munoz con Dan MacMillan, Camilla Al Fayed, Angela Dunn, Lord Freddy Windsor, Nicky Haslam per citarne alcuni. "E' con entusiasmo che festeggiamo la nostra nuova boutique di Londra - ha dichiarato Isabelle Guichot, Presidente e Amministratore Delegato di Sergio Rossi -, metropoli cosmopolita e dinamica, dove eleganza e lusso made in Italy trovano un perfetto equilibrio con la creatività e artigianalità del marchio Sergio Rossi". I 75 metri quadrati del nuovo flagship, progettati per dar voce alla collezione primavera estate 2007, in un ambiente che fa trasparire i valori del marchio ossia il lusso contemporaneo e la raffinata femminilità assumono, quindi, una fondamentale importanza nel percorso di sviluppo del brand sulle principali piazze internazionali. Sviluppo che si basa sulla eccellente reinterpretazione, in chiave attuale e moderna, dell'essenza del brand che Castillo è riuscito ad attuare seguendo la sua filosofia secondo la quale: "La scarpa non ha solo la funzione di proteggere il piede, ma anche di trasformare la gamba esaltandone grazia e bellezza. Vorrei creare scarpe femminili e sexy, che siano realizzate solo con i materiali più pregiati, dal design classico, ma reinterpretate in chiave moderna". (Tratto da www.modaonline.it del 16 aprile 2007 dal titolo “Opening londinese per Sergio Rossi”)

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna