Logo new 02

calzolaiContinua ad avere il fiato grosso il distretto della calzatura di San Mauro Pascoli. Il primo trimestre di quest’anno si apre come si era chiuso, con una flessione dell’export del -7,6%. Il 2015 invece aveva registrato un -4,1%. Lo dice il Monitor del Centro studi ricerche Intesa Sanpaolo, radiografia del sistema moda dell’Emilia Romagna.

Un quadro si insieme non proprio allettante con maglieria e abbigliamento di Carpi e -5,4%, mobile imbottito di Forlì con -6,5%. In controtendenza invece l’abbigliamento di Rimini che saluta il nuovo anno con un balzo +11%.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna