Sanmauropascolinews.it

Sanmauropascolinews.it

Clear

20°C

Clear
Umidità: 70%
Vento: W a 3.11 K/H
Domenica
Soleggiato
16.67°C / 28.33°C
Lunedì
Soleggiato
16.67°C / 29.44°C
Martedì
Per lo più soleggiato
18.89°C / 23.89°C
Sergio RossiIl fondo Investindustrial ha raggiunto un accordo con Kering per l’acquisizione del 100% del marchio di calzature Sergio Rossi. Secondo una nota, che non specifica i dettagli finanziari della transazione, l’operazione si concluderà nelle prossime settimane e include tutti gli asset industriali di Sergio Rossi, i diritti collegati al marchio di calzature e l’intera rete distributiva del brand. “Siamo partner di brand come Aston Martin, Flos, B&B Italia, che stanno crescendo a livello internazionale. Lo stesso percorso che auspichiamo per Sergio Rossi”, ha commentato Andrea Bonomi, senior industrial partner di Investindustrial. Kering aveva avviato il processo di cessione di Sergio Rossi nel secondo semestre 2014 stimando che le performance del marchio “non erano più integrate con il risultato degli altri marchi di lusso del gruppo”.

Con soddisfazione accoglie la notizia il sindaco di San Mauro Luciana Garbuglia che plaude al ritorno italiano del marchio nato a San Mauro. “Il marchio torna in mani italiane denotando così un'inversione di tendenza che vede di solito i brand del made in Italy assorbiti da investitori esteri. Oltre al fatto che quindi l'azienda trova un partner affidabile, attento al made in Italy, la soddisfazione sta nel fatto che l'operazione porterà senz'altro vantaggi positivi per il nostro distretto calzaturiero”.
Pin It

Commenti  

# RE: Sergio Rossi a InvestindustrialLucaL 2015-12-09 23:29
Speriamo che il fondo garantisca l'occupazione delle nostre maestranze. La nostra amministrazione dovrebbe avviare un tavolo per capire cosa succederà in futuro/
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
# Sciocchezze all'italianaMatteo 2015-12-10 09:59
Esatto LucaL, in quel tavolo includerei anche i sindacati che in questi anni non hanno fatto nulla per le lavoratrici e i lavoratori a San Mauro, complici di un sistema occupazionale disastroso nettamente a favore dei nostri imprenditori/investitori italiani che con grande difficoltà e rammarico resistono a questa idea del Made in Italy davvero non rassicurante. Che cosa succederà a lungo termine e se non si fattura'? Quali sono i tempi che il fonndo si prefissato per rivendere l'azienda? Il futuro dei dipendenti chi ci pensa? Quali sono i vantaggi positivi? Ne riparleremo tra 4/5 anni, quando l'attuale amministrazione se ne lavera' le mani perché finirà il Suo mandato!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore