Logo new 02

calzolaiProsegue il percorso di crescita dell’export del distretto calzaturiero di San Mauro Pascoli che chiude l’ultimo trimestre del 2014 con un +11,8%. È quanto emerge dal Monitor dei distretti industriali dell’Emilia Romagna curato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo per Carisbo, Cariromagna e Banca Monte Parma.

In realtà si tratta dell’unica luce nel sistema moda dell’Emilia Romagna. In flessione sono la maglieria e l’abbigliamento di Carpi (-4,3%), l’abbigliamento di Rimini (-3,5%) e le calzature di Fusignano-Bagnacavallo (-11,7%). In controtendenza, infine, l’export dei mobili imbottiti di Forlì (+11,1%).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna