Logo new 02

foto zaffagnini01 scarpeLa calzatura di San Mauro Pascoli è una delle poche realtà a sorridere nel mare dei segni “meno” dell’economia distrettuale dell’Emilia Romagna. Secondo il rapporto 2013 del Servizio studi e ricerche Intesa San Paolo la scarpa sammaurese ha registrato un export pari al +14,1%, tra le migliori performance insieme alle calzature del distretto di Fusignano-Bagnacavallo che ha evidenziato un balzo del +27,5%. La differenza tra i due distretti della scarpa sta nell’andamento degli ultimi anni: quello di San Mauro Pascoli è stato in costante crescita, quello del ravennate sta rialzando la testa dopo anni di segno meno. Male invece gli altre distretti della Romagna: mobili imbottiti di Forlì (-5,4%), l'abbigliamento di Rimini (-5,3%).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna