Logo new 02

Cercal-FaitSono giovani e hanno la creatività nel Dna, tanto da essere premiati da una delle principali aziende del distretto del Rubicone: il Suolificio Fait Adriatica. Sono Azzurra Ricci (San Mauro), Claudia Dorina Mitan (Rimini), Giacomo Ciappelloni (San Mauro), Laura Fantini (Gatteo). Ex allievi del Cercal, la scuola internazionale di calzature, hanno realizzato quattro tipologie di suole per calzature da donna di lusso con tacco 100, in un laboratorio creativo promosso dall’azienda di Gatteo. Un progetto scuola-lavoro tra i tanti si potrebbe pensare a prima vista. E invece la novità è grande: seguiti passo dopo passo dalla docente del Cercal, Sonja Bochmann, i loro prototipi si sono confrontati con il sistema produttivo dell’azienda che in presa diretta ha misurato la fattibilità dei loro lavori. In altre parole i loro disegni dalla carta si sono confrontati con la “catena di montaggio” di una grande impresa. Per far ciò la Fait ha messo a disposizione dei ragazzi un budget di 1000 euro, assegnando la cifra di 400 euro al lavoro di Claudia Dorina Mitan quale migliore prototipo, e agli altri tre giovani la cifra di 200 euro. A tutti loro è stato fatto un plauso dai vertici di Fait.

“La nostra azienda ha oltre cinquant’anni di storia alle spalle, e da sempre lavora con il gotha dei produttori di scarpe del mondo – hanno affermato il Presidente di Fait Adriatica Giorgio Berardi e il Direttore generale Luca Bellucci – Questo progetto è importante perché ci permette di lavorare con i giovani, con la loro creatività, e consente alla nostra azienda di proporre nuovi modelli per affrontare il mercato mondiale”.
I prototipi dei ragazzi dopo essere stati in mostra a Parigi, saranno esposti nella prossima edizione di Lineapelle a Bologna nel mese di marzo.
“Mi auguro che questa iniziativa posso diventare un progetto consolidato negli anni ed estendersi ad altre realtà produttive”, afferma il direttore del Cercal, Serena Musolesi .
La premiazione dei lavori è avvenuta nella sede del Cercal alla presenza dei quattro giovani creativi, del Presidente e del Direttore di Fait Adriatica, Giorgio Berardi e Luca Bellucci, del direttore del Cercal Serena Musolesi e della docente Sonja Bochmann. 


Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna