Logo new 02

Giuseppe_ZanottiSAN MAURO PASCOLI - La concorrenza sleale dei cinesi arriva anche da internet. A denunciare il fatto è il celebre designer Giuseppe Zanotti, che a un quotidiano locale ha raccontato che “su segnalazione di alcuni clienti ho denunciato ai carabinieri due siti cinesi che producevano e vendevano scarpe copiate dalla mia nuova collezione con nostro marchio”. Si tratta di calzature taroccate,copiate dalle originali, vendute ad 89 dollari con il marchio, quando invece quelle effettivamente fatte a San Mauro in negozio costano 889 dollari. Zanotti racconta di non essere stato l'unica vittima di questo sistema illegale, ma anche altri imprenditori e relative griffe hanno subito tale concorrenza sleale. In altre parole si è creata una rete di solidarietà tra le imprese si muove per sgominare la concorrenza sleale.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna