Logo new 02


 MILANO – (2 Ottobre 2006) - E’ stato consegnato nei giorni scorsi alla Fiera del Micam a Milano, il premio di 3000 euro ai ragazzi vincitori del concorso nazionale “I love italian shoes”, promosso dall’ANCI (Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani) e dal Ministero dell’Istruzione. Per il terzo anno consecutivo ad aggiudicarsi il premio nella sezione “Moda & Design” sono stati cinque giovani designer del Cercal, provenienti da tutto il mondo, frequentanti presso la scuola di formazione sanmaurese, il Corso di modellista-stilista di calzature di 1.000 ore complessive (fra aula, laboratorio, stage). Il Concorso “I love italian shoes”, ogni anno bandisce un premio riservato alle scuole (primaria, secondaria, post-diploma, post-laurea) per individuare giovani talenti nel mondo della scarpa. I giovani vincitori hanno ritirato il premio insieme a Giuseppe Zanotti, vice-Presidente del Cercal. “Quest’anno dedichiamo questo importante riconoscimento a Bruno Gualandi, docente di Tecnica Costruttiva e Modelleria, che purtroppo è scomparso pochi giorni fa”, ha spiegato Serena Musolesi, direttore del Cercal. Questi i giovani vincitori: Beecham Jessica (nata in Argentina e residente a Londra), Fabris Ana Paola (brasiliana), Gulli’ Giuseppe (Messina), Mourtzis Nicolaos (Grecia), Polat Ali’ Osman (Turchia).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna