Logo new 02

torre.jpgSAN MAURO PASCOLI - La scarpa come oggetto di arte e poesia. Che in una mostra mette a confronto ben 30 artisti provenienti da tutta Italia. È la quarta edizione dell’esposizione “Scarpe arte e poesia del quotidiano” realizzata dall'Associazione culturale CRAC (Centro in Romagna Ricerca Arte Contemporanea) su incarico del Comune di San Mauro Pascoli, col patrocinio e il contributo della Provincia di Forlì e della Regione Emilia Romagna, e le collaborazione di Sammauroindustria che ha istituito un premio. Mostra ospitata alla Torre a San Mauro che sarà inaugurata sabato 20 ottobre alle 17,30. Originalità ed unicità del progetto espositivo derivano dal forte legame che intesse con il tessuto produttivo e culturale del territorio di San Mauro Pascoli. Le opere d'arte contemporanea esposte vengono realizzate ad hoc dagli artisti, con libertà di linguaggio, esplorando la dimensione soggettiva e poetica evocata dalla “scarpa”.

Il taglio specifico della mostra di quest'anno verte sul tema: “Colore e DecorAzione”. La scarpa viene osservata come simbolo che può ispirare vivacità e leggerezza creativa, stabilire legami e decorare l’ambiente in cui viene esibita. Può essere vista come oggetto che colpisce visivamente con il suo colore, che comunica attraverso la decorazione, che rievoca il rituale iniziatico di ogni giorno, come oggetto che serve a decorare la vita, in senso lato, e l’ambiente in cui si ritrova.

In mostra una trentina di artisti, di diverse storie e generazioni, con protagonisti del secondo novecento e giovani talenti: Matteo Accarrino, Enza Acciaro, Valeria Acciaro, Daniele Angelini, Nino Barone, Raniero Bittante, Matteo Bosi, Micaela Brugnatti, Tegi Canfari, Lea Contestabile, Mario Di Candia, Pietro Di Terlizzi, Simone Gardini, Walter Gasperoni, Marco Giunchi, Franca Faedi, Jacopo Flamigni, Pietro Lenzini, Michela Lorenzi, Salvatore Lovaglio, Franco Marrocco, Vittorio Mascalchi, Nico Mingozzi, Annachiara Mongiello, Antonio Noia, Fiorenza Pancino, Riccardo Righini, Carlo Rivalta, Tarshito, Zhao. A corredo della mostra ci sarà anche un catalogo, con testo critico di Gian Ruggero Manzoni e biografie degli artisti redatte da Loretta Zaganelli, che documenterà l’iniziativa e gli eventi  collegati. Una parte dell’esposizione prevede un nucleo significativo di calzature d’alta moda, messe a disposizione da alcune importanti aziende coinvolte nel progetto: Ballarini, Casadei, GGR, Grey Mer, Pollini, Sergio Rossi, Sky Studio, Vicini, Zamagni calzaturificio. Altri soggetti coinvolti nell’esposizione sono: CNA, Confartigianato del Rubicone, CEDAF, Coinè, Mobilificio Zamagni, Romagna Acque, Maria Tomassini, Caffè Torlonia. La mostra prevede anche un premio promosso dall'Associazione Sammauroindustria per l'acquisizione di un’opera vincitrice, che andrà a incrementare il patrimonio del futuro museo d'arte contemporanea sulla calzatura di San Mauro Pascoli. Il premio del valore di 2 mila euro sarà assegnato a una delle 30 opere dell’esposizione. Iniziative legate alla Mostra. Le scuole. Visite guidate e laboratori didattico-creativi sono previsti da parte delle Scuole elementari di San Mauro Pascoli. Gli elaborati dei bambini verranno realizzati con materiali di produzione inutilizzati messi a disposizione da alcune aziende del territorio (Calzaturificio Giovagnoli, Ivas Colors, Sergio Rossi, T.G.P., Calzaturificio Zamagni, Ballarini, Grey Mere ed altre). Inaugurazione. La Mostra sarà inaugurata sabato 20 ottobre alle ore 17,30 alla Torre a San Mauro Pascoli. Alle 17,30 sarà presentata una performance dal titolo “Strettina è la scarpetta”, con la lettura di testi poetici di Vanessa Sorrentino e l’accompagnamento  del violoncellista  Francesco Guerri. Orari della Mostra. Nei giorni della Fiera di San Crispino (25 – 27 – 28 ottobre) 10.00-12.30; 14.30-19; sabato, domenica e festivi 14.30-19. La mostra sarà aperta fino al 25 novembre 2007. L’ingresso è libero.Sede mostra: La Torre (Villa Torlonia) - San Mauro Pascoli (FC).Per info: cell 349 7900788;  E-mail   rangel@libero.it

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna