Logo new 02

Logo new 02

PASCOLIGiovanni Pascoli sul grande schermo. Il ciack è previsto nelle prossime settimane, il buio in sala con relativa proiezione il prossimo anno. Regista del docufilm è Mauro Bartoli, la pellicola è prodotta dall’imolese Lab Film, il titolo è “Narratore dell’avvenire. Un film su Giovanni Pascoli”. A dare un impulso decisivo al progetto è stata la regione Emilia Romagna grazie al Fondo Audiovisivo che ha finanziato il progetto per 42mila euro, su un costo complessivo di circa 100mila euro.

Per San Mauro si tratta di una vetrina nazionale, tanto che il comune ha sposato l’iniziativa insieme ad altri due territori pascoliani, Barga a Matera. “Un grande risultato per il nostro Paese – ha detto la sindaca Garbuglia al Corriere RomagnaPrima di tutto in termini di visibilità, Rai cultura ha già detto di essere interessata al prodotto. In secondo luogo perché il film recepisce le novità delle ultime scoperte scientifiche sulla biografia del poeta, allontanando così l’immagine dimessa tramandata da tanti decenni”. A questo proposito il regista si è avvalso della collaborazione scientifica di Rosita Boschetti, curatrice del Museo di Casa Pascoli, tra le prime a svelare un’immagine inedita della vita del poeta, attraverso recenti ricerche e scoperte documentarie. “Il Comune di San Mauro sostiene il progetto anche sul fronte finanziario – ancora la sindaca - tanto che avvierà un crowfounding che ha già avuto l’adesione di Sammauroindustria e dell’Accademia Pascoliana”.

Il regista girerà parecchie scene proprio a San Mauro, luoghi già oggetto di sopralluoghi. La proiezione in anteprima a San Mauro si spera di farla in occasione della festa per l’inaugurazione del Parco Poesia Pascoli in programma alla Torre dal 23 al 25 marzo. “Tutto dipende se il film sarà finito”, ancora la Garbuglia.

La sindaca ha anche annunciato per il mese di dicembre una giornata di apertura straordinaria del cantiere alla Torre, per fare vedere alla popolazione lo stato dei lavori del progetto di museo multimediale. I lavori sono realizzati da una ditta di Pompei, i contenuti sono curati sempre dal Museo di Casa Pascoli. Riguardo infine la festa in programma alla Torre, nella giornata di lunedì 25 marzo andrà in scena uno spettacolo sul Fanciullino che coinvolgerà le seconde e terze medie del paese.

Pin It

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna