Logo new 02

belletti_-_tisseliSAN MAURO PASCOLI - Una serata tra poesia e prosa è stata quella svoltasi giovedì scorso (18 gennaio) nella sala Gramsci a San Mauro Pascoli. A “Profondo rosa” Carla Belletti e Caterina Tisselli, davanti a un centinaio di persone, hanno presentato le loro ultime fatiche letterarie, rispettivamente “Prigioniera di Narciso” (Aletti editore, 2006), la raccolta in versi “L’ignota sorte” (Il Ponte Vecchio editore, 2006). Come ha ricordato il sindaco-poeta Gianfranco Miro Gori durante la presentazione dei libri, “Prigioniera di Narciso” è un romanzo epistolare all’poca di internet che fa tesoro delle lezione psicoanalitica. La raccolta di poesie della Tisselli invece si colloca nella tradizione novecentesca che parla del montaliano “male di vivere”.

Nel corso della serata non è mancata la lettura di alcuni brani delle due opere: Luisa Soffiato ha letto alcuni stralci del romanzo della Belletti, Renato Piccioni ha letto alcune poesie della Tisselli. Sempre nel corso della serata, infine, Renato Piccioni ha consegnato al sindaco di San Mauro Gianfranco Miro Gori la medaglia di accademico dell’Accademia culturale sammarinese “Le Tre Castella”.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna