Logo new 02

g._pascoli1_1SAN MAURO PASCOLI –  «Tutti lo conoscono come il poeta del “fanciullino”, della cavallina storna, dello struggente rimpianto per il “nido” perduto. Difficile immaginarlo ribelle, che guarda con simpatia alle idee anarchiche e le esalta con versi ispirati. Eppure, nei suoi anni giovanili non mancò questa esperienza, come dimostra l’inno anarchico socialista firmato dal giovane poeta, appena scoperto dalla ricercatrice dell’Università di Bologna Elisabetta Graziosi e presentato in anteprima in occasione dell’inaugurazione della mostra documentaria “Il giovane Pascoli. Attraverso le ombre della giovinezza” allestita al Museo Casa Pascoli di San Mauro fino al 22 gennaio.

La mostra raccoglie per la prima volta preziosi documenti, alcuni dei quali del tutto inediti, attraverso i quali è possibile ripercorrere le tappe fondamentali della giovinezza del poeta sammaurese. Carte autografe, atti di archivio, carteggi, immagini ed oggetti potranno così illuminare le ombre che ancora oggi avvolgono quello che forse è il periodo più affascinante della vita di Pascoli. Questi materiali contribuiscono a modificare l’immagine ormai standardizzata del poeta, portando alla luce un Pascoli nuovo, eccentrico ed anticonformista. Fra i reperti esposti al pubblico per la prima volta non mancano le curiosità. Ci sono, ad esempio, i cappelli goliardici utilizzati da Pascoli nel periodo universitario, da lui gelosamente conservati, la borsa da viaggio e il suo primo portafoglio che raccolse i primi soldi guadagnati come insegnante. Vi è anche una lettera originale, di proprietà del Comune di San Mauro P., scritta da Caterina Pascoli, madre del poeta, a Pietro Cacciaguerra, presunto mandante dell'omicidio di Ruggero Pascoli, del 1867. La mostra è dal martedì alla domenica dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,30. L’ingresso è libero. Info: Museo casa Pascoli: tel. 0541-810100; www.casapascoli.it » (Tratto da “Mare & Monti”, Zvanì il ribelle, dicembre 2006).

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna