Logo new 02

Banda Scartafacci“Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere”, diceva Albert Einstein. A conclusione dei dieci appuntamenti del Giardino della Poesia 2015, le parole della teoria della relatività, una grande narrazione del '900, messe in scena da Mirko Ciorciari, Paolo Summaria e Edoardo La Scala (Festina Perduta & Bobok Teatro, con la regia di Matteo Carlomagno), incontrano le musiche della Banda Amici della Musica di San Mauro diretta dal maestro Fabio Bertozzi. L'appuntamento con l'originale spettacolo “Un valzer relativo”, all'insegna dello stupore e della meraviglia, a Villa Torlonia - Parco Poesia Pascoli, è per sabato 8 agosto alle ore 21,00 per la conclusione di questa diciannovesima edizione del festival Il Giardino della Poesia.

Spettacolo concerto dedicato alla teoria della relatività generale e al suo creatore Albert Einstein, oscilla tra musica e narrazione, partendo dalla messa in scena di famosi “esperimenti mentali” utilizzati da Einstein per spiegare la sua scoperta. La forza evocativa della teoria aprirà scenari imprevisti, la musica ne sarà il telescopio interiore; mentre le parole goffamente tenteranno di rincorrere un senso cedendo stremate alla meraviglia. Lo spettacolo presenta la teoria della relatività come una grande, moderna poesia che ha rivoluzionato il nostro modo di percepire il mondo.

Al termine dello spettacolo appuntamento con Vineria Torlonia per una visita in notturna nelle stanze di Villa Torlonia, accompagnati dagli stravaganti personaggi del Teatro degli Scartafacci e con l'ospitalità del Principe e le degustazioni di vini e assaggi dei prodotti del territorio.

Il Giardino della Poesia, il festival di parole e musiche nei luoghi pascoliani giunto alla sua diciannovesima edizione, a cura dell'associazione culturale Sammauroindustria, si svolge nei luoghi pascoliani (Casa Pascoli e Torre-Villa Torlonia) dal 20 luglio all'8 agosto: una delle rassegne più longeve nel panorama degli eventi estivi, una delle prime a coniugare il binomio musica-poesia, torna a dare appuntamento ai migliori architetti del racconto in versi, fedele all'intento di intonarsi al Pascoli della narrazione poetica.                        

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna