Logo new 02

manifestoRomagnoloRomagnoli brava gente. Così si è espresso il pubblico, accorso in massa alla Torre (oltre 800 persone) che ha assolto il Romagnolo: 315 voti a favore, 90 contrari. Anche se è evidente che in tanti non hanno voluto esprimersi a riguardo. Così come evidente è stato il cambio di imputazione: non più l'interrogativo se fosse erede del Passatore e Mussolini o di Pascoli e Fellini, bensì l'accusa ha chiesto la condanna dei “romagnoli contemporanei, non all'altezza della prestigiosa tradizione alle spalle”. Neppure questo è bastato. E così il presidente del Tribunale, Miro Gori, dopo un rapido conteggio ha emesso il verdetto di assoluzione per il Romagnolo.

Aggiungi commento

Regole per aggiungere nuovi commenti:
* i commenti degli utenti registrati (che hanno fatto il login) vengono visualizzati immediatamente;
* i commenti degli utenti non registrati vengono pubblicati dopo essere stati valutati dalla Redazione (la registrazione è gratuita);


Codice di sicurezza
Aggiorna